EVENTI – Frammenti d’antico, Bagnoli pronta ad accogliere migliaia di visitatori

Blackberries Venafro

BAGNOLI DEL TRIGNO – Da 22 anni, Frammenti d’ Antico si rinnova confermando il suo fascino, grazie alla Compagnia di Cultura Popolare “La Perla del Molise”, presieduta da Franco Mastrodonato, che per una sera trasporta gli abitanti ed i visitatori in una atmosfera senza tempo, rileggendo pagine di storia, tradizione e sentimenti della Bagnoli del Trigno di un epoca che fu, mentre il programma dell’ edizione 2016 si arricchisce di nuovi importanti innesti. Tra questi, l’antica maschera del “Diavolo” di Tufara, che sarà rappresentata eccezionalmente in piena estate, a Bagnoli.
Giovedì 18 agosto dalle 17.30, si accenderanno i riflettori sui momenti centrali di “Frammenti d’Antico”.
La sfilata del corteo storico lungo le strade del paese, con la straordinaria partecipazione dell’attore Simone Montedoro, affermato attore di cinema e tv, protagonista di fiction di successo come “Don Matteo”, “Un medico in famiglia”; “Distretto di Polizia”, e “Matrimoni e altre follie”, mentre proprio in queste sere  è protagonista, su Raiuno, della serie di puntate informative dal titolo “Complimenti per la connessione” con Nino Frassica.
Il bellissimo della tv sarà impegnato nel ruolo del Duca, affiancato da Rachele del Borrello, Miss Molise 2015 Equilibra e splendida portacolori della nostra regione nella fase nazionale del concorso Miss Italia.
Giovedi 18 agosto, dalle 18.00, Il Duca e la Corte attraverseranno in corteo tutto il paese, indossando gli splendidi costumi ispirati all’epoca firmati da Paola d’Onofrio, stilista di fama internazionale e di origini bagnolesi. Il corteo farà sosta in piazza Umberto I per la rievocazione della Electio Sindaci attraverso il sistema della fava e del fagiuolo.
Dalle 20,00, nel Rione di Santa Caterina si accende invece la Festa nel Borgo: un percorso attraverso vicoli e suggestive piazzette, articolato tra numerose aree di spettacolo e oltre venti stand gastronomici con le migliori espressioni delle tipicità bagnolesi. Dallo “scarcio”, gustosa frittella preparata al momento, anche in una particolare variazione con ricotta tartufata, fino al “macciucch”, latticino fresco di latte locale, passando per pietanze dai nomi fantasiosi e giocherelloni e piatti piu’ robusti come le pappardelle al sugo di cinghiale, lo scattone o la “ciammaruca”, piatto di lumache al sugo. Da evidenziare, tra le novità, la zuppa di cicerchie, legume rustico legato alla storia contadina.
Tra le 22.30 e le 23.00,  una delle principali novità di questa edizione 2016: scenderanno in piazza Olmo, i protagonisti dell’ antica maschera de “Il Diavolo” di Tufara, che sarà rappresentata eccezionalmente in estate, con tutti i personaggi caratteristici del Carnevale.
Dalle 24.00 in poi, una successione di momenti emozionanti, che da sempre lasciano senza fiato le migliaia di visitatori che raggiungono il paese: il “Volo della Fata”, accompagnato da luci e fuochi pirotecnici, dal Castello e fino alla piazza sottostante.
Di seguito, la “Dodda”, l’esposizione del corredo della sposa, e lo “Ius Primae Noctis”, il diritto alla prima notte – vera e propria angheria del Duca –  che sancirà la rivolta del popolo e sarà da preludio al  gran finale con l’incendio artistico del Castello Sanfelice: oltre venti minuti di magie di fuochi d’artificio firmati dalla Nuova Arte Pirica dei  maestri  Remo e Giuseppe  Parente.
Sia durante la sfilata che alternati in vari momenti di spettacolo all’interno del Borgo, saranno protagonisti artisti, musicisti, attori, trampolieri, sbandieratori.
Il Gruppo storico Spadaccini di Soriano nel Cimino, famosi per i loro combattimenti con le spade infuocate e le piramidi umane; Francesco Mammola Folk Band, “3ttnika”, “Fourteen Strings”, Compagnia teatrale “C.A.S.T”, “Alberi Sonori” sono solo alcuni dei nomi in cartellone per questa edizione 2016, completata dalla presenza della Polifonica Monforte. Particolare, la presenza delle Maitunate di Gambatesa. Gli stornelli satirici improvvisati al momento, che da oltre tre secoli vengono portati nelle case e nelle piazze nel Capodanno Gambatesano, eccezionalmente saranno proposti a Bagnoli del Trigno, in forma itinerante tra i vicoli del rione di Santa Caterina. Nella scorsa edizione, cosi come nelle precedenti, sono state stimate circa 20.000 presenze nel giorno dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!