CRONACA – Sicurezza e lavoratori in nero, denunciati imprenditori

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

ISERNIA – I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno denunciato un 40enne di Napoli, imprenditore edile, per violazioni in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro, mentre ad Agnone, un 45enne, titolare di un esercizio commerciale, dovrà rispondere di sfruttamento di lavoro nero. Tra Monteroduni e Montaquila, i militari delle locali Stazioni Carabinieri hanno denunciato un 48enne, un 36enne ed un 50enne, tutti di Colli al Volturno, nonchè un 46enne ed un 53enne, entrambi di Campobasso, per non aver utilizzato idonei sistemi di protezione nel corso di lavori all’interno di cantieri edili. A Sesto Campano, i carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Isernia hanno denunciato il titolare di un’azienda agricola, 58enne del posto, per sfruttamento di lavoro nero, avendo impiegato per la raccolta di prodotti agricoli, cinque extracomunitari che non risultavano essere mai stati assunti dall’impresa. Infine, sempre in provincia di Isernia, un 50enne, responsabile di una casa di cura e di riposo, è finito nei guai in quanto impiegava alle dipendenza della struttura due lavoratori che risultavano totalmente a nero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: