CRONACA – Rissa tra detenuti stranieri nel carcere di Larino, la denuncia del Sappe

faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
Maison Du Café Venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud

LARINO – Situazione di estremo pericolo all’interno della Casa circondariale di Larino, dove tra ieri ed oggi si sono consumati vari eventi critici, tra i quali una rissa tra detenuti stranieri.
“La situazione è stata davvero pericolosa”, denuncia il segretario regionale del Molise del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE Luigi Frangione. “In una sezione detentiva a regime aperto con vigilanza dinamica, c’è stata infatti una rissa tra detenuti e diversi atti di insubordinazione che hanno messo a serio pericolo la sicurezza del carcere. Il Personale di Polizia Penitenziaria, seppur in numero assai contenuto, è stato bravo a fronteggiare le violenze ed a ricondurre la situazione alla normalità, anche se sono stati momenti drammatici e particolarmente pericolosi e stressanti. L’Amministrazione Penitenziaria regionale adotti con tempestività urgenti provvedimenti, a cominciare dall’assumere seri provvedimenti disciplinari e penali verso i detenuti responsabili dei gravi fatti accaduti nel carcere di Larino. Non si faccia finta di non voler vedere le cose come sono: ossia che l’istituto penitenziario ha un organico insufficiente della Polizia Penitenziaria, soprattutto fra gli Ispettori e Sovrintendenti (e quelli che ci sono vengono relegati a mansioni d’ufficio anziché in compiti operativi nelle sezioni detentive!), aggravando così gli Assistenti Capo che si trovano costretti, benché egregiamente, a svolgere mansioni superiori al proprio ruolo. E che c’è a Larino una parte di popolazione detenuta violenta e sfrontata, che non si fa problemi ad alterare l’ordine e la sicurezza del carcere, dando vita ad episodi violenti e incresciosi, forse perché la risposta in termini penali e disciplinari ai loro comportamenti violenti e illegali è troppo tenue…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: