RICORRENZA – Un fiore ai caduti per la Resistenza

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Una delegazione nazionale dell’ANPI guidata da Andrea Gianfagna per la Fondazione “Giuseppe Di Vittorio”, Piero Chiaro, Presidente dell’ANPI Provinciale di Trento, Celeste Tosques, avvocato del Foro di Bologna, e dal Presidente e dall’Ufficio di Presidenza dell’ANPI Molise, Loreto Tizzani, Michele Petraroia, Dante Leva e Rifeo Campanella, si recherà sabato prossimo alle ore 11,00 presso la casa natale del partigiano Giuseppe Barbato in via Sant’Antonio Abata a Campobasso per deporre un fiore alla memoria di tutti i caduti della Resistenza Antifascista nella Guerra di Liberazione Nazionale del 1943-45. Un gesto semplice fatto nella ricorrenza dell’anniversario della cattura del partigiano campobassano avvenuta proprio il 20 agosto 1944 a Centallo di Cuneo in Piemonte. Dopo 40 giorni di carcere duro, Giuseppe Barbato venne trucidato, con altri 4 giovani italiani, dai fascisti il 30 settembre del 1944. Aveva 27 anni e lasciò due bimbi, Pier Antonio di 2 anni e Manfredi di pochi mesi.<L’Anpi non vuole dimenticare che la nostra libertà scolpita nella Carta Costituzionale è stata scritta dai tanti caduti che non esitano a sacrificare la loro vita per un’Italia democratica e liberata>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!