TERREMOTO – Scuole sicure, rispunta la paura in Molise

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Scuole sicure dopo il sisma delle Marche e nel reatino, scatta la paura sulla vulnerabilità sismica, spesso evidenziata, di alcuni istituti scolastici soprattutto nelle due città capoluogo. A Isernia la minoranza ha chiesto una riunione del Consiglio comunale per discutere e quindi fare il punto sulla sicurezza delle scuole cittadine e quindi sulla sistemazione degli alunni della San Giovanni Bosco. Tra le richieste della minoranza ci sono altre richieste per convocazioni dell’assise consiliare, per valutare le deleghe assegnate agli assessori, sulla costituzione delle commissioni consiliari e quindi sulla piscina comunale soprattutto in riferimento alla sua gestione. Nel capoluogo regionale, intanto, i Comitati a difesa di scuole sicure soprattutto quelli che afferiscono ai genitori degli alunni di alcuni istituti cittadini e l’opposizione a palazzo San Giorgio nei prossimi giorni chiederanno chiarimenti al sindaco Battista in vista dell’apertura dell’anno scolastico nell’intento di avere riscontri  sui lavori di riadeguamento strutturale antisismico, sulla certificazione e sui tempi di ultimazione di alcuni edifici scolastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!