ALTO MOLISE – Ad Agnone la Festa interregionale de l’Unità

Blackberries Venafro

AGNONE – Il prossimo 1 e 2 Settembre si terrà ad Agnone la Festa interregionale de l’Unità Alto Medio Sannio.  Una due giorni organizzata per riflettere e lanciare proposte sui alcuni degli argomenti più caldi in agenda: il primo giorno, giovedì 1° settembre, si parte alle 17:30 con un dibattito sul tema Le opportunità delle riforme per il Mezzogiorno: Patto per il Sud PER IL SUD, Area di crisi e strategia nazionale delle aree interne, con i saluti di Micaela Fanelli (segretario regionale PD Molise) e Marco Rapino (segretario regionale PD Abruzzo) e gli interventi di Paolo Di Laura Frattura (presidente Regione Molise), Luciano D’Alfonso (presidente Regione Abruzzo), Laura Venittelli (componente della XIII Commissione Parlamentare Agricoltura), Carlo Veneziale (ass. reg. Attività Produttive & Marketing Territoriale) e Stefania Covello (delegata Mezzogiorno Segreteria Nazionale PD). Le conclusioni sono affidate a Ettore Rosato (capogruppo del PD alla Camera dei Deputati). Modera il dibattito Maurizio Cacciavillani (responsabile Regionale Enti Locali PD Molise). Segue lo spazio musicale Scomporre & Ricomporre – la Musica abbraccia la Poesia di Andrea Cacciavillani con OSCA Acustica.

Il giorno successivo, 2 settembre, si discute di Referendum Costituzionale e Legge elettorale regionale. Si inizia alle 17.30 con i saluti di Lorenzo Coia (presidente Provincia di Isernia) e Vincenzo Cotugno (presidente del Consiglio regionale del Molise). Previsti gli interventi di Micaela Fanelli, Marcello Miniscalco (segretario regionale PSI Molise), Candido Paglione (sindaco di Capracotta) e Fabio Serricchio (docente universitario, politologo). Le conclusioni sono affidate a Gianni Pittella (capogruppo dell’S&D al Parlamento Europeo). Modera i lavori il giornalista Giovanni Mancinone.
Anche il secondo giorno è previsto lo spazio musicale con The Nice Guys (Tributo alla musica italiana). Per Maurizio Cacciavillani, responsabile enti locali regionali del PD, si tratta di “un’occasione per riflettere e lanciare proposte su alcuni temi particolarmente attuali per il Molise, come nel caso dell’area di crisi e nazionali, come per il referendum costituzionale. Sarà anche l’occasione per discutere della nuova legge elettorale di cui dovrà dotarsi nei prossimi mesi.

Ad Agnone, tra le altre cose, si parlerà anche del progetto nato dall’accordo tra i comuni di Agnone, Frosolone e Trivento, sancito il 24 aprile 2014, per il completamento dell’asse viario a scorrimento veloce di collegamento tra la Val di Sangro e la Bifernina lungo la direttrice interna cosiddetta “Transcollinare””.
Micaela Fanelli, segretario PD Molise, sottolinea l’importanza della presenza del sottosegretario Rosato e dell’onorevole Covelli «quali interlocutori preziosi per raccogliere le nostre proposte in tema di occupazione e fondi per il sociale da inserire nella prossima legge di stabilità. Con Pittella invece discuteremo anche di conseguenze della Brexit e dell’importanza del referendum perché l’Italia sia più autorevole in un’Europa che cambia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!