CRONACA – Operaio rumeno muore annegato nel lago di Occhito

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – Cade in acqua e muore annegato mentre pesca in riva al lago di Occhito. E’accaduto nel tratto di acqua tra Colletorto e la riva est pugliese del grosso invaso situato al confine tra Molise e Puglia.

A perdere la vita un operaio rumeno di 27 anni Fanica Talase che lavorava in un’azienda agricola del posto. Ed è stato proprio il suo datore di lavoro che non avendolo visto rientrare ha dato l’allarme ai Carabinieri. I militari dell’Arma dopo accurate ricerche lo hanno rinvenuto annegato in un vascone dello stesso lago con gli attrezzi sportivi a pochi metri dal corpo esanime. Il ritrovamento e quindi il recupero del cadavere sono stati possibili grazie anche ai sommozzatori dei vigili del fuoco arrivati da Taranto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pubblicità »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!