SCUOLE SICURE – Per i “Cinque Stelle” persi 565 mila euro

DR F35 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
DR 5.0 Promozione

CAMPOBASSO – Una su cinque. Tante sono le scuole sicure, antisismiche, in Molise. La metà, poi, degli istituti scolastici sono stati realizzati prima degli anni Sessanta. Lo denuncia Cinque Stelle che aggiunge anche come 565 mila euro per il riadeguamento di alcune scuole non ci sarebbero più:<Finanche il governo nazionale conosce questi dati – commenta Cinque Stelle – , tanto che ha stanziato fondi seppure irrisori.

Purtroppo, però, la Regione non è riuscita ad inviare entro i termini previsti il piano di interventi sulle strutture a rischio sismico, previsto dalla legge e indispensabile per accedere ai fondi>. Come si evincerebbe dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri del luglio 2014:< per la precisione il Molise ha perso 563mila 903, 80 euro, restando fuori dall’assegnazione delle risorse. È un’occasione persa per dare maggiore sicurezza a migliaia di studenti e uno schiaffo in faccia alle loro famiglie>.

Un’interrogazione in Consiglio regionale dei pentastellati di 7 mesi fa  mirava a saperne di più sulla scomparsa delle risorse. Il Movimento Cinque Stelle non ha avuto risposta e ora ripropone il problema soprattutto alla luce della situazione delle scuole a Campobasso quella che coinvolge in particolare la Nino Guerrizio di via D’Amato la Colozza e quella definita fantasma di via Berlinguer.

Altrettanto critica la situazione di Isernia. Per i Cinque Stelle, invece, da anni nel capoluogo pentro si spostano gli  alunni della materna della San Giovanni Bosco da una struttura privata all’altra, finendo per trasferirla in territorio di Miranda:<Ormai non possiamo più permetterci di concepire i terremoti come eventi eccezionali – conclude il Movimento 5 Stelle  prendendosela con le istituzioni locali e la Regione che a suo parere aveva i soldi e li ha persi – Ce lo dice la storia e già a gennaio ce lo aveva ricordato lo sciame sismico che ha interessato il Molise. Per questo i cittadini pretendono che le scuole dei propri figli siano sicure: una priorità dell’azione istituzionale>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: