INCENDIO – Brucia sterpaglie, si distrae e provoca un incendio. 50 enne distrugge 10 mila mq di bosco

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAROVILLI – Appicca un fuoco per bruciare sterpaglie, perde il controllo del rogo, e causa un incendio boschivo da 10.000 mq. L’episodio è avvenuto in località “San Leo”, nel comune di Carovilli. L’autore è un 50 enne del posto che ora rischia da 1 a 5 anni di reclusione. L’uomo è stato infatti deferito alla Procura della Repubblica di Isernia per il reato di incendio boschivo colposo.
Questi i fatti. La pattuglia del Comando Stazione di Carovilli del Corpo Forestale dello Stato, allertata dalla Centrale Operativa Regionale, era giunta sul posto, dove le fiamme stavano divampando: un terreno coperto da bosco di querce e vegetazione arbustiva.
La forte pendenza e la vegetazione fitta hanno reso difficoltose le operazioni di spegnimento che sono andate avanti per oltre due ore, limitando a 10.000 mq circa l’estensione dell’area percorsa dal fuoco.
A coordinare l’intervento, effettuato a terra da una squadra dei Vigili del Fuoco di Isernia e dagli operai regionali del servizio antincendio, gli uomini della Forestale che hanno subito avviato le indagini per risalire al responsabile.
Sulla base delle informazioni raccolte, comportamento del fuoco, dovuto al vento, pendenza e combustibili, si è potuta ricostruire una visione d’insieme delle tracce lasciate dalle fiamme e individuare una piccola porzione di terreno al cui interno erano presenti cumuli di residui vegetali, dove si potevano notare evidenti segni di rogo.
Grazie all’attenta attività di indagine si è risaliti al responsabile che, ascoltato dagli agenti, ha ammesso di aver acceso il fuoco per eliminare il materiale di risulta.
Successivamente, per una sua distrazione,  non riuscendo più a contenere da solo le fiamme – ha raccontato – l’incendio si è esteso al  bosco vicino.
Il comportamento dell’uomo è aggravato dal fatto che sull’intero territorio della Regione Molise vige lo stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi e il divieto assoluto di combustione dei residui vegetali.
Il Comando Provinciale ricorda che in caso di avvistamento di un incendio boschivo bisogna avvisare subito il Corpo forestale dello Stato, telefonando al numero 1515.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: