CATTOLICA – La Direzione precisa “la nostra struttura è antisismica”

Blackberries Venafro

CAMPOBASSO – La struttura ospedaliera della Fondazione Giovanni Paolo II o Cattolica precisando quanto è stato diffuso in questi ultimi giorni conferma che è stata costruita e collaudata nel pieno rispetto delle normative anti-sismiche. A spiegarlo è la Direzione dello stesso Istituto di contrada Tappino che puntualizza che quanto affermato viene certificato dal collaudo strutturale dell’opera eseguito dal tecnico collaudatore in data 21 maggio 2002 e depositato presso la Regione Molise – settore edilizia residenziale prot.n. CB/B/131/1 (art. 8 L.R. 6-6-1996 n.20).

Tale documento si legga nella nota della Cattolica, attesta che la struttura è stata costruita in applicazione di tutte le normative edilizie, comprese quelle antisismiche. L’edificio, di recente realizzazione, è stato inaugurato il 28 novembre 2002; anche se si volesse prendere in considerazione solo il parametro relativo all’età strutturale, questo rende il presidio più sicuro, di altri nosocomi realizzati negli anni ’70, secondo normative ampiamente superate.

In Cattolica la sicurezza viene garantita a 360 gradi: Il Centro, tra le altre cose, ha ricevuto la prestigiosa certificazione sulla sicurezza 18001, che valuta attentamente anche l’aspetto strutturale. Periodicamente vengono effettuate verifiche da soggetti terzi ed enti certificatori. Oltre ad essere sicura è bella e confortevole. E’ stata progettata per essere un luogo di cura accogliente e con un elevato comfort alberghiero: pensiamo alle camere di degenza che ospitano massimo due letti, alla bellissima “hall” che ricorda una piazza, agli arredi, ai salottini d’accoglienza dedicati ai visitatori, alle sale operatorie di ultimissima generazione, locali ad uso medico realizzati secondo le più moderne linee guida in edilizia sanitaria etc … etc. l’elenco sarebbe troppo lungo.

L’aspetto strutturale contribuisce notevolmente a rendere il soggiorno in ospedale più sicuro e meno spiacevole, questo può incidere positivamente anche sull’efficacia del percorso terapeutico. <Rispettiamo l’opinione di tutti, ma siamo rammaricati del fatto che, pur di difendere le proprie convinzioni, si tenda a mistificare la realtà dei fatti, con grave danno anche all’immagine di un ospedale di rilievo che vuole solo curare bene i malati che lo scelgono (molisani e non)>.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

PUBBLICITà »

Blackberries Venafro

Scarica l’App Molise Network »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Pubblicità »

Blackberries Venafro
error: Content is protected !!