EVENTI – Prima candelina per la sede di CasaPound a Isernia

pasta La Molisana
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – Avranno luogo sabato 24 settembre, presso la sede di via Berta 106, i festeggiamenti per i cinque anni di CasaPound sul territorio e per il primo anno dall’apertura della sede. Per l’occasione interverranno, nel pomeriggio, il vicepresidente nazionale Andrea Antonini, il consigliere comunale Francesca Bruno e il responsabile di Isernia Agostino Di Giacomo. Alle ore 21 seguirà il concerto acustico di ‘Hispanicus’.

“È grande l’emozione con cui ci avviciniamo alla data del 24 settembre – afferma Di Giacomo. – L’anno appena trascorso è stato ricco di impegni e di soddisfazioni, in primo luogo per l’elezione della giovanissima Francesca Bruno, che ha portato una concreta ventata di novità in consiglio comunale. Oltre all’impegno elettorale, siamo stati sempre accanto agli italiani, che abbiamo aiutato raccogliendo vestiario ed alimenti o procurando mobili e elettrodomestici a famiglie in grave necessità; abbiamo cercato di essere vicini ai ragazzi dell’A.fa.sev., ai quali abbiamo donato uova di Pasqua per il terzo anno consecutivo.

La solidarietà per il nostro popolo è fondamentale: abbiamo raccolto aiuti sanitari per le popolazioni colpite dal recente terremoto e siamo stati presenti nel beneventano per aiutare la popolazione in seguito all’alluvione dell’ottobre 2015.
Per CasaPound sono molto importanti l’ambiente e il decoro urbano, per questo abbiamo riqualificato il parco dei giovani ricercatori e altre aree degradate, divenute preda di tossicodipendenti e sbandati, come dimostra il rinvenimento di numerose siringhe“.

“La popolazione molisana – prosegue Di Giacomo – sa bene che siamo l’unico movimento che si oppone al business dell’immigrazione, in una terra ormai satura, denunciando situazioni che puntualmente confermano la nostra posizione sul tema, e gli unici che lottano contro l’attuale sistema bancario.

L’apertura della sede ci ha dato inoltre la possibilità di organizzare alcune importanti conferenze, per riscoprire il legame che lega l’Italia, Roma e il Sacro e il valore della Grande Guerra, il più grande esempio dello spirito italiano. In ambito scolastico, i ragazzi del Blocco Studentesco hanno ottenuto la presidenza della Consulta Provinciale degli Studenti ed hanno realizzato azioni sia contro la Buona Scuola, anche in occasione della visita del ministro Giannini, sia in merito ai problemi riguardanti l’edilizia scolastica.”

“A fronte del lavoro svolto durante l’anno, e dei risultati conseguiti – conclude il responsabile isernino CPI – siamo fiduciosi per il futuro. Vogliamo cambiare questa terra, che risolleveremo dallo squallore in cui una bieca classe dirigente l’ha fatta inabissare. Nei prossimi cinque anni ci vedrete sempre in Consiglio Comunale con le nostre proposte e le nostre battaglie.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: