CRONACA – Furto e rapina impropria, arrestato 28enne

Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud

BOJANO – Ruba una borsa da un’auto parcheggiata in località Monteverde di Bojano, poi si appropria delle carte di credito e tenta di prelevare denaro dal bancomat dell’ufficio postale del paese. Un ventottenne italiano è stato arrestato ieri sera dai carabinieri della Stazione di Bojano. Ora dovrà rispondere di furto e rapina impropria. Questi i fatti.

Dopo aver subito il furto, era stata la stessa vittima a chiamare il 112 e a fornire importanti informazioni agli uomini dell’Arma: l’identikit del ladro, l’autovettura utilizzata – una fiat punto di colore grigio – e la direzione di fuga. I militari, già sul territorio per un servizio di controllo, avevano dato via, tempestivamente, alle ricerche e si erano diretti verso le Poste, sapendo che nella borsa vi era una carta di credito. Giunti sul posto hanno notato il malvivente.

Vedendosi braccato, il giovane ha tentato di fuggire, colpendo con calci un uomo (poi rivelatosi marito della vittima)- che ha riportato ferite giudicate guaribili in 7 giorni.
Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma ha scongiurato il peggio e permesso l’arresto del ladro.
Successivi accertamenti, svolti nelle immediate vicinanze, hanno permesso anche di individuare altri tre complici che attendevano il 28 enne a bordo dell’auto segnalata.

I tre, a seguito di attività investigativa, sono stati deferiti all’A.G. di Campobasso per il reato di ricettazione: nel corso della perquisizione sono stati trovati in possesso di oggetti in oro, per un quantitativo di circa 830 grammi e denaro contante di 4500 euro (il tutto sottoposto a sequestro) senza giustificarne la provenienza.

Le indagini proseguono al fine di accertare l’eventuale responsabilità per altri furti perpetrati in zona, nonché per rintracciare i legittimi proprietari degli oggetti in oro rinvenuti.
L’arrestato è tutt’ora trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Bojano in attesa della direttissima di domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: