CARCERE – Di Giacomo: “Mancano i medici, situazione aberrante”

La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
Boschi e giardini di Emanuele Grande

CAMPOBASSO – Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato Polizia penitenziaria (Spp), è pronto a presentare un esposto in Procura. Sotto accusa la “situazione aberrante” che si registra da tempo nel carcere di Campobasso dove, nelle scorse settimane, c’è stata anche una violenta protesta dei detenuti, poi sedata dagli agenti in servizio.

“Da 18 mesi – denuncia il sindacalista – manca lo psichiatra, figura importante per una struttura penitenziaria. I medici del Sert – prosegue – vanno tre volte al mese per un’ora, il dentista ogni quindici giorni, il cardiologo un’ora a settimana”.
Di Giacomo punta il dito sulla Direzione generale per la salute della Regione.

“Sto valutando – fa sapere – di presentare un esposto in Procura. Quello che accade è sintomo dello sfascio della sanità regionale”. Intanto, un esposto lo presenterà domani 13 ottobre: questa volta alla Corte dei Conti in merito al personale in servizio.
“Sei agenti – spiega Di Giacomo – sono stati inviati in missione nelle carceri di Sulmona (Aquila) e Lanciano (Chieti)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Aldo Patriciello, Lega, Europee

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
error: