PROGRAMMAZIONE – In quella sportiva manca il rugby

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Il Comune di Campobasso ha avviato dal 2015 le procedure per l’esternalizzazione della gestione degli impianti sportivi.  Si è iniziato col Circolo Tennis, proseguendo con la palestra destinata alla pallavolo. A breve saranno pubblicati i bandi per il basket al Palazzetto di Vazzieri e gli impianti di via Sturzo per il calcio 5, il calcio e le bocce. Completeranno il percorso di esternalizzazione il campo di atletica leggera e del campo da calcio dell’antistadio.

Le discipline sportive praticate in città hanno tutte un luogo destinato alla loro pratica tranne, purtroppo, il rugby. Che si spera possa essere realizzato con le risorse del Patto per il Sud che ha riservato 10 milioni di euro per l’impiantistica sportiva. Infatti in città il rugby raccoglie intorno a sé oltre 600 atleti di tutte le età sportivi costretti a mendicare spazi per poter praticare questa disciplina sportiva.

Il consigliere comunale di “Molise di tutti”, De Bernardo, denunciando questa grave situazione strutturale in città riguardo alla pratica del rugby ha annunciato che nei prossimi giorni chiedera un incontro al delegato allo sport della Regione Molise, Carmelo Parpiglia, per invitarlo ufficialmente a ragionare nell’ottica della realizzazione del “Campo da Rugby Regionale del Molise” a Campobasso. Un obiettivo ambizioso, ma pienamente raggiungibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: