SCUOLE SICURE – Cinque Stelle invita ad accelerare su tutti i casi accertati

vaccino salva vita
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – Sicurezza delle scuole, Cinque Stelle a palazzo San Giorgio ripassa all’attacco e denuncia lo stato di  inidoneità strutturale di molti plessi scolastici. La situazione sicurezza, sottolineano i consiglieri pentastellati che siedono nei banchi del Consiglio comunale, è grave e di non facile soluzione. Il problema è diffuso e lo certificano i recenti dati forniti in seguito ad una  formale interrogazione presentata in aula. Non è facile, poi, per via della cronica carenza di risorse ma a questo punto bisogna avere coraggio ed essere terribilmente pragmatici. Ora via Leopardi, domani via Roma e così via!

<Se il tema vuole essere preso di petto, forse è giunto il momento di pensare a manovre di indebitamento: la capacità finanziaria del Comune è tale per cui potremmo accendere mutui erogati da Cassa Depositi e Prestiti. Un mutuo di nobile scopo e non certo per spese improduttive, tra l’altro sganciato dai rigidi vincoli di spesa imposti dalla finanza pubblica; un mutuo, inoltre, “garantito” dai fondi C.I.P.E. oggetto di rimodulazione, fondi per i quali Sindaco ed Assessore hanno garantito il buon esito dell’operazione. Quella dei fondi C.I.P.E.  – puntualizza Cinque stelle – è una partita ancora aperta ed intorno alla quale ruotano tutti gli interventi promessi, almeno sulla carta, per la sicurezza dell’edilizia scolastica.

Infatti, si tratta di un importo di circa 10.000.000,00 di euro, previsti per la mobilità urbana per i quali l’allora sindaco Di Bartolomeo chiese al ministero di rimodularli in favore dell’edilizia scolastica, ma i tempi biblici della burocrazia ministeriale ed i dubbi sulla fattibilità tecnico amministrativa, hanno lasciato le casse del comune, vuote nella sostanza e piene soltanto nella forma. Ed allora, in attesa di ricevere questa fondamentale iniezione di denaro, siamo dell’idea che le risposte servano e servano immediate, perché il terremoto non aspetta e la sicurezza non può più aspettare>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
Follie Italia Isernia
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: