ACCESSIBILITA’ – Barriere architettoniche, primi sopralluoghi in provincia

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – Proseguono le iniziative avviate dalla Prefettura di Isernia in tema di accessibilità e sicurezza.
Si sono appena conclusi i primi sopralluoghi effettuati dal “gruppo tecnico di consulenza” istituito presso l’Ufficio Territoriale del Governo la scorsa estate, a seguito della sottoscrizione del “Protocollo di Intesa in materia di accessibilità, sicurezza e superamento delle barriere architettoniche”.

L’organismo, coordinato dal vice prefetto vicario e insediatosi nel mese di settembre, ha la finalità di offrire un supporto concreto, a titolo gratuito, agli Enti Pubblici che intendano avviare la realizzazione di progetti in materia nonché di individuare una serie di siti accessibili nella provincia di Isernia, con lo scopo di creare una vera e propria “rete” per la fruizione da parte di tutti dell’ambiente urbano e del patrimonio architettonico, archeologico, paesaggistico, naturalistico e culturale nonché per la promozione del territorio anche dal punto di vista turistico, con conseguenti benefici in termini economici ed occupazionali.

Nella “due giorni” dedicata al tema, i componenti del gruppo tecnico hanno, dunque, visitato la Biblioteca di Venafro – già inserita nella “rete di siti accessibili”, unitamente al Giardino della Flora Appenninica di Capracotta, ufficialmente inaugurato il 23 settembre scorso – la Basilica di Castelpetroso, il Museo Paleolitico di Isernia, la Fonderia Marinelli di Agnone, la Riserva MAB di Montedimezzo, il Museo dell’Orso di Pizzone e il Museo di Rocchetta a Volturno.

A completamento dei lavori “sul campo”, nel pomeriggio del 17 ottobre è stata organizzata una giornata formativa presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Isernia, con la partecipazione dell’Architetto Lucia Baracco, Presidente Lettura agevolata associazione ONLUS, autrice del libro “Barriere percettive e progettazione inclusiva”, alla quale sono intervenuti i rappresentanti degli enti interessati, del mondo accademico nonché degli ordini e collegi professionali.
Le risultanze dei sopralluoghi saranno esaminate in occasione del prossimo incontro in Prefettura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: