REGIONE – Fitti, Cinque stelle mette il dito nella piaga

eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
Banca di credito cooperativo Isernia
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Fitti per uffici regionali, secondo la denuncia di Cinque stelle, la Regione nel 2016 ha speso più del 2015 e per due anni ha pagato 180 mila euro per uffici vuoti.  Non ci sarebbe traccia degli ultimi due anni. L’elenco dei fitti sarebbe fermo, infatti, al 2014. Da qui un esposto alla Corte dei Conti. Un aumento di costi, per Federico e Manzo presente alla conferenza stampa tenuta stamattina sull’argomento anche il consigliere comunale Gravina, al contrrario di quanto Frattura spesso avrebbe sottolineato. Dopo avere fatto pertanto richiesta di accesso agli atti Cinque stelle ha rilevato che nel 2014 per i fitti delle sedi, la Regione Molise ha speso 1 milione 900 mila euro, come pubblicato sul sito istituzionale della Regione, nel 2015 ha speso 1 milione 700 mila euro e nel 2016, 1 milione 873 mila euro. Per ogni anno, inoltre, vanno aggiunti 400 mila euro di spesa per i fitti degli uffici sostenuti dal Consiglio regionale. Di certo, per i fitti delle sedi regionali nel 2016 la spesa è stata maggiore del 2015. Con disdette importanti quali via Giovannitti (Assessorato alle Attività produttive) via Toscana (Assessorato Sanità e Politiche sociali) via Sauro (Assessorato all’Agricoltura). Ma queste disdette vanno a rilento e sono poco funzionali. Sulle determine di affidamento alle ditte di trasloco si nota poi che, ad esempio, gli uffici regionali in poco più di un anno e mezzo si sono spostati da via Mazzini a via Giovannitti, da qui a via Sauro e da via Sauro ora presumibilmente verranno traslocati in via Umberto I, presso la sede Ex Inail.  E su quest’ultimo denunciano. <Quella di via Umberto I sembra essere il caso simbolo di questa assurda gestione dei fitti. Un caso che assomiglia tanto a ciò che sta succedendo a Isernia. Nel capoluogo pentro la Regione sta pagando la locazione per gli uffici di via Farinacci e per quelli di via Berta. A Campobasso la Regione, secondo propria delibera, doveva lasciare la sede di via Toscana nel 2014 (determina numero 370) per andare in altri locali tra cui quelli dell’ex Inail. Tuttavia la determina dirigenziale che affida il servizio trasloco degli uffici è arrivata solo nel 2016, quindi solo da qualche settimana gli uffici regionali hanno iniziato a trasferirsi lì. Di conseguenza, per due anni la Regione ha pagato un doppio canone: 422 mila euro di fitto per la sede di via Toscana ai quali va aggiunto il nuovo fitto dell’ex Inail, cioè 34 mila euro per gli ultimi mesi del 2014, più circa 90 mila euro all’anno sia per 2015 che per il 2016. Dunque, la Regione ha pagato oltre 600 mila euro un doppio canone pagato per due anni>.  Da qui l’esposto alla Corte dei Conti per accertamento di responsabilità. L’inclinazione all’immobilismo della Regione, ha evidenziato Cinque stelle, è evidenziata anche dalla questione Roxy, l’area da tempo individuata come possibile nuova sede dell’ente regionale, proprio a Campobasso. Una struttura da anni abbandonata nonostante le promesse di Frattura fatte nel 2014 a seguito dell’incendio che colpì l’edificio, proprio a ridosso della campagna elettorale per le elezioni amministrative. Da sempre il Movimento 5 stelle, sia a livello regionale che comunale, chiede di risolvere la questione. Se non la si vuole utilizzare in qualche modo o magari vendere, l’area andrebbe messa in sicurezza e bonificata. Nel prossimo consiglio comunale di Campobasso, infatti, il Movimento 5 Stelle tornerà a chiedere al sindaco Battista come vuole risolvere la questione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
Futuro Molise
Maison Du Café Venafro
panettone di caprio
pasticceria Di Caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
Maison Du Café Venafro
Futuro Molise
pasticceria Di Caprio
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Aziende in Molise »

  • Maxi affari

    MAXI AFFARI

    by on
    Maxi affari srls SS85 Venafrana, 25+600 86077 Loc. Trivento Pozzilli (IS) © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Bar il Centrale Venafro

    BAR IL CENTRALE

    by on
    Bar il Centrale Corso Campano, 34 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 904280 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • power car officina meccanica venafro

    POWER CAR

    by on
    Power Car srls SS 85 Venafrana, 10 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 900951 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • ASSIKURA ASSICURAZIONI

    by on
    Assikura assicurazioni di Siravo Fabrizio Via Alessandro Volta n. 4, 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 250669 Cell. 335 1550250 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • Forte Carni E Salumi La Porchetta

    FORTE CARNI E SALUMI LA PORCHETTA

    by on
    “Forte” Carni E Salumi La Porchetta Via Atinense, 86077 Pozzilli (IS) Telefono 371 3358072 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • La Taverna di Camillo

    LA TAVERNA DI CAMILLO

    by on
    La Taverna di Camillo Via Maria Pia di Savoia, 125 – 86079 Venafro (IS) Telefono 342 1267431 © RIPRODUZIONE RISERVATA
  • DIMENSIONE SPORT

    by on
    Dimensione Sport Corso Campano, 173 – 86079 Venafro (IS) Telefono 0865 902217   © RIPRODUZIONE RISERVATA
error: