VENAFRO – Basilica di San Nicandro gremita di fedeli per la prima celebrazione di Fr. Cosimo Vicedomini

La Molisana Natale plastica
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

VENAFRO – Un’accoglienza decisamente positiva ed affollatissima, come sottolineato dalla stessa famiglia monastica cittadina. E’ stata quella riservata dai venafrani a Fr. Cosimo Vicedomini, 50enne campano della penisola sorrentina, nuovo Superiore e Guardiano di Basilica del Patrono San Nicandro e dell’attiguo Convento Francescano in occasione della sua prima celebrazione nelle nuove vesti pastorali.

Basilica gremita con oltre 200 fedeli a testimoniare e ribadire la storica vicinanza della comunità cittadina nei confronti dei Frati Minori Cappuccini e nella circostanza attestare affetto e simpatia unanimi verso il nuovo Superiore, appunto Fr. Cosimo. Ed il personaggio non ha mancato di ringraziare tutti col largo sorriso stampato sul volto, non senza commuoversi -ma giusto un attimo- nel corso della celebrazione per le parole rivoltegli dai confratelli a nome dei fedeli presenti in Basilica.

Quindi tutti nell’attiguo salone del Convento per un piacevole ed allegro momento di convivialità offerto dai fedeli che frequentano abitualmente il sito religioso così da ribadire al nuovo Superiore l’accoglienza ed il sostegno della città per la sua attività futura. Ed allora buon lavoro Fr. Cosimo e buone nuove al Convento Francescano di Venafro ed alla Basilica che custodisce i resti del Patrono San Nicandro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Pubblicità »

fabrizio siravo assicurazioni
caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Pubblicità »

caffè, ristorante, centro commerciale, melograni, roccaravindola
Colacem Sesto Campano
fabrizio siravo assicurazioni

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
Agrifer Pozzilli
Esco Fiat Lux Scarabeo
error: