VENAFRO – Fermento per il rinnovo amministrativo al Consorzio di Bonifica

mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CONSORZIO DI BONIFICA – Il 2017 per Venafro si aprirà col botto, sotto il profilo sociale ed elettoralistico. E’ infatti in scadenza l’attuale deputazione (leggi amministrazione) del Consorzio di Bonifica della Piana, che verrà rinnovata nella prossima primavera. E logicamente è già tutto un fermento, seppure latente, a Venafro e Comuni limitrofi consorziati, alias Sesto Campano, Pozzilli e Montaquila, per tale rinnovo decisivo per le sorti future dell’agricoltura dell’estremo Molise occidentale e dell’intera economia di settore.

“Ballano” cioè attese, speranze, programmi ed iniziative di spessore per cui è già tutto un lavorio assai intenso per prepararsi ed avvicinarsi alla scadenza elettorale della prossima primavera. E dai primissimi riscontri, seppure al momento solo ufficiosi, si prevede che questa volta saranno tanti … i galli a cantare, pardon coloro che aspirano a candidarsi per amministrare l’ente in maniera innovativa.

In effetti c’è da rilanciare con gl’interventi giusti un settore, quello agricolo, in evidente affanno e non c’è occasione migliore di cogliere al volo il rinnovo della deputazione e quindi della gestione della Bonifica nel Venafrano per concretizzare discorsi nuovi proiettati verso il decollo reale dell’economia agricola. Scontate le aspirazioni ad eventuali conferme amministrative da parte della deputazione uscente, si preannunciano anche tanti volti nuovi tra i prossimi candidati alla gestione dell’ente di Via Colonia Giulia.

Per tutta questa serie di motivi e per tant’altro ancora, si segnalano iniziative in atto dai vari Comuni consorziati, in primis Sesto Campano, che questa volta -è quanto viene garantito da diversi consorziati del luogo- sarà della partita, meglio della competizione elettorale consortile al fine di amministrare direttamente l’istituzione della Bonifica, evidentemente perché insoddisfatti dell’andamento attuale delle cose.

Così come saranno delle elezioni consortili della prossima primavera tanti dei cosiddetti “Consorziati Nostro Malgrado”, vale a dire i contribuenti chiamati a versare tributi all’ente senza ricevere alcun servizio in cambio ricadendo le loro proprietà in aree urbanizzate da decenni. Da quanto trapela costoro mirano apertamente a trasformare dalle fondamenta l’istituzione di Via Colonia Giulia per conferirle piena democrazia e la massima operatività in funzione di sviluppo e crescita del settore agricolo.

Così come si assicura che saranno delle prossime elezioni consortili 2017 tanti volti già noti della recente vita politico/amministrativa di Venafro, con l’intento di promuovere il reale rinnovamento della bonifica nell’intero mandamento Venafrano. Tantissimo quindi bolle in pentola in vista dell’appuntamento elettorale della primavera prossima, che si preannuncia quanto mai partecipato e scoppiettante, ma soprattutto ricco di personaggi e idee per il nuovo corso della bonifica nell’estremo ovest del Molise.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: