CRONACA – Tenta di lanciarsi dal ponte, salvata dalla Polizia penitenziaria

faga gioielli venafro isernia cassino
eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud

CHIAUCI – Ha tentato il suicidio, voleva lanciarsi dal viadotto nella zona di Chiauci, ma è stata fermata in tempo e salvata grazie all’intervento di una scorta della Polizia Penitenziaria.
E’ accaduto ieri, durante il servizio di trasporto di un detenuto. Nel percorrere la S.S. 650 al km 17/300 in direzione Pescara all’altezza del viadotto di Chiauci, il personale della Polizia Penitenziaria ha notato un’auto, ferma sul ponte, e una giovane donna che tentava di arrampicarsi sul guardrail.

“Solo grazie al pronto intervento dei nostri colleghi – racconta Luigi Frangione, segretario regionale per il Molise del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE – si è potuto salvare una giovane vita. La donna, in forte stato confusionale, è stata letteralmente staccata dal guardrail, con non poca forza, considerata la resistenza che opponeva. Sono stati chiamati rinforzi e, dopo poco, sono giunti sia il personale medico del 118 che gli operatori della Polizia Stradale della sezione di Isernia. Da evidenziare che i poliziotti penitenziari hanno rischiato grosso considerato che il punto interessato è un’arteria con un folto flusso di autoveicoli e autotreni, per cui hanno messo in serio pericolo la propria vita per salvare la donna”.

Donato Capece, segretario generale del SAPPE, il primo e più rappresentativo dei Baschi Azzurri, evidenzia che “solo grazie all’intervento della Polizia penitenziaria si è riusciti a far desistere la donna dall’insano gesto, salvandole la vita. Mi auguro – ha aggiunto – che l’Amministrazione penitenziaria proponga i poliziotti penitenziari protagonisti della vicenda per un’adeguata ricompensa a livello ministeriale. Il SAPPE dice mille volte grazie ai poliziotti in servizio, ai nostri poco conosciuti eroi del quotidiano, per quello che fanno ogni giorno nelle carceri italiane, per rappresentare lo Stato con professionalità, abnegazione, umanità e per garantire ordine e sicurezza con gli interventi quotidiani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: