CRONACA – Ai domiciliari sorpreso fuori casa e quindi tradotto in carcere

pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – I Carabinieri della Compagnia di Larino hanno arrestato, ieri pomeriggio, a Lucito, un 26enne per evasione dagli arresti domiciliari. I militari dell’Arma della stazione di Lucito, nell’ambito di mirati controlli pianificati dal Comando Provinciale di Campobasso sul conto di persone colpite da provvedimenti emessi dall’Autorità giudiziaria, hanno accertato che un 26enne del luogo, agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia ed altro, si è assentato, senza l’autorizzazione del Giudice, per due volte dalla sua abitazione. Per tale motivo il Gip del Tribunale di Campobasso, su conforme richiesta della locale Procura della Repubblica, gli ha revocato gli arresti domiciliari e i Carabinieri di Lucito, dopo avergli notificato il provvedimento, lo hanno tradotto presso il Carcere del capoluogo molisano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: