CRONACA – Ponte di “ognissanti”, controlli serrati dei Carabinieri, denunce e sequestri

eventi tenuta santa cristina venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
Maison Du Café Venafro

FROSOLONE – I Carabinieri hanno sorpreso un 30enne del luogo in possesso di un involucro contenente dosi di hashish. La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre il giovane dovrà rispondere di detenzione illegale di stupefacenti. Sono in corso ulteriori indagini per accertare se le dosi rinvenute erano per uso personale o se destinate all’attività di spaccio.

MONTAQUILA – I militari hanno denunciato un 28enne di origine nigeriana perché resosi responsabile di immigrazione clandestina, in quanto non ha ottemperato ad un precedente provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, emesso nei suoi confronti dalle competenti Autorità di Pubblica Sicurezza.

SESTO CAMPANO – Un 32enne del luogo, è stato sorpreso dai Carabinieri alla guida della propria auto, in possesso di documenti assicurativi palesemente falsi. Sia la documentazione che il veicolo sono stati sottoposti a sequestro. Le indagini dei Carabinieri sulla vicenda comunque non sono concluse, anche perché negli ultimi tempi è sempre più frequente la scoperta di false assicurazioni in possesso dei proprietari di veicoli, i quali verosimilmente pagando cifre irrisorie si procurano documenti assicurativi contraffatti con la speranza di eludere i controlli delle forze dell’ordine. Intanto l’uomo dovrà rispondere di utilizzo di falsi documenti assicurativi.

CARPINONE – Gli uomini dell’Arma, hanno invece sorpreso il proprietario di un locale pubblico, 50enne del luogo, che impiegava alle proprie dipendenze operai senza essere stati mai regolarmente assunti. Dovrà pertanto rispondere di sfruttamento di lavoratori a nero.

AGNONE – I militari hanno sorpreso un pregiudicato 45enne, di origine serba, proveniente dall’hinterland napoletano, che veniva trovato in possesso di numerosi coltelli di genere vietato, che tentava di vendere ad alcune persone del luogo. I coltelli per un valore economico complessivo di circa cinquecento euro venivano sottoposti a sequestro, mentre il pregiudicato dovrà rispondere di attività di commercio abusiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: