VIABILITA’ – 34 milioni di euro per i collegamenti minori all’interno dei Consorzi di bonifica

Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – La viabilità minore quella che collega i piccoli centri è una condizione essenziale per la sopravvivenza del tessuto economico legato alle piccole aziende soprattutto quelle agricole. Il presidente del Consorzio di bonifica di Termoli, Giorgio Manes, ribadendo l’importanza della viabilità minore contro l’isolamento dei comuni molisani ha presentato le proposte dell’Ente di bonifica per l’utilizzo dei fondi del “Patto per il Molise”.

L’incontro si è svolto presso la sede della Giunta regionale a Campobasso, dove l’assessore Pierpaolo Nagni ha incontrato i rappresentanti delle Provincie di Campobasso e Isernia, dei Consorzi di bonifica di Termoli, Larino e Venafro e delle Comunità Montane per illustrare gli interventi programmabili previsti dal “Patto per il Molise” e relativi alla viabilità “minore”.

Durante l’incontro l’assessore Nagni ha affermato l’impegno del governo regionale ad attuare, con la massima sollecitudine, gli interventi di viabilità contemplati nel Patto per il Sud, all’interno del quale saranno disponibili circa 34 milioni di euro per sostenere progetti per migliorare la viabilità di collegamento tra più comuni o che rispondano a criteri di “centralità”, ossia riguardino strade che permettono il raggiungimento dei centri abitati di maggiore importanza.

Lo stesso presidente della Regione Molise, Paolo Di Laura Frattura, all’indomani della visita di Matteo Renzi, per la firma del Patto per il Molise, tracciando unbilancio della giornata, aveva rilevato tra le principali priorità la viabilità, insieme alla sanità e al lavoro, evidenziando l’impegno per le disastrate strade locali con quasi trentaquattro milioni solo per la viabilità provinciale esecondaria, oltre poi a tutta una serie d’interventi specificiper altre strade.

<Utile supporto alla programmazione in atto –  ha affermato Giorgio Manes – , è l’attività del Consorzio di Bonifica Trigno e Biferno che ha programmato il miglioramento e il potenziamento di alcune strade di bonifica che, sebbene nate allo scopo di favorire lo sviluppo delle aziende servite dai tracciati, sono diventate ormai strategiche per il collegamento tra i centri abitati minori e le principali arterie di comunicazione a livello regionale. Il Consorzio di Bonifica ha già pronte le relative progettazioni esecutive, le quali, rientrando nel programma di finanziamento, assicureranno, a lavori conclusi, il beneficio di collegamenti veloci e sicuri per merci e persone delle comunità basso molisane>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco flat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: