AMBIENTE – Approvato emendamento, nasce il Parco nazionale del Matese

Smaltimenti Sud
ristorante il monsignore venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Maison Du Café Venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
pasta La Molisana

ROMA – Il Parco nazionale del Matese è una realtà. Lo rende noto il senatore Roberto Ruta (PD) che commenta con entusiasmo l’esito di una giornata che definisce “storica” per il Molise.
“Con grande emozione – afferma – ho vissuto l’approvazione, da parte dell’Aula del Senato della Repubblica Italiana, dell’emendamento con cui viene istituito il Parco nazionale del Matese, dotandolo della relativa copertura finanziaria.

E’ il coronamento di un sogno e l’inizio di una grande sfida per il Molise che ottiene un riconoscimento nazionale della straordinaria bellezza ed unicità del proprio territorio ed insieme uno strumento formidabile per promuoverlo in Italia e nel mondo. Da anni, infatti, continua a crescere la domanda di turismo ambientale coniugata alla richiesta di prodotti agroalimentari di alta qualità: il Molise è  in tal senso una miniera di tesori nascosti da scoprire e di attività agroalimentari di alta qualità da potenziare e rilanciare”.

Il disegno di legge che il Senato approva – spiega Ruta – cambia, infatti, la visione e l’idea di parco nazionale: non più solo strumento per preservare e tutelare le meraviglie della natura e della biodiversità ma soprattutto territorio per la promozione e la crescita delle attività ecocompatibili di produzione e trasformazione dei prodotti delle filiere agroalimentari.

La perimetrazione e le regole per il funzionamento del Parco saranno definiti d’intesa con gli enti locali territoriali, così come mi è stato riconfermato in Aula dal ministro dell’Ambiente Galletti.

Inoltre  il Centro Nazionale di ricerca sugli Appennini e sulle aree interne, voluto dall’Università degli Studi del Molise ed inaugurato dal presidente della Repubblica Mattarella potrà svolgere il ruolo di volano e supporto scientifico, unitamente alla facoltà di agraria ed al corso di enogastronomia e turismo di recente istituzione a Termoli, puntando tutto sulla qualità delle nostre filiere agroalimentari e sulla loro attrattività.

E’ una sfida avvincente che può  rendere straordinariamente appetibile l’offerta mare montagna che il Molise può mettere in campo creando nuova occupazione e benessere diffusi.

E’ un nuovo inizio grazie ad una battaglia vinta, condotta in Aula in piena sinergia con il collega Ulisse  Di Giacomo e resa possibile dall’impegno di tanti antesignani, associazioni ambientaliste, forze sindacali e politiche, esponenti della società civile ai quali – conclude il senatore – indirizzo il mio sincero ringraziamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: