SCUOLE SICURE – Richiesta di risposte, i Cinque stelle le aspettano domani In Consiglio Comunale

mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – La verifica su Scuole sicure del gruppo consiliare Cinque stelle al Comune di Campobasso prosegue con la richiesta di accesso agli atti per conoscere lo stato della scuole in città e per avanzare le dovute proposte di risanamento statico e sismico. Stamattina come comunica il consigliere Luca Praitano sono stati protocollati altri 2 accessi che vanno ad aggiungersi ai numerosi documenti prodotti fin dai primi momenti di questa consiliatura: <Si continua a rincorrere – precisa il consigliere Praitano –  per tamponare ma ancora non si capisce come si scelga l’ordine di priorità.

Chi stabilisce dove intervenire? Chi detta i tempi?  L’impressione è che chi urla più forte ottiene la legittima attenzione mentre tutti gli altri possono convivere con i dubbi legati alla sicurezza degli edifici che ospitano i propri figli>. Domani, conclude Praitano, ci sarà un primo step indicato tra gli impegni richiesti dal Consiglio comunale al sindaco e si cercherà di sollecitare gli interventi utili per riuscire a dare risposte, ove possibile, in tempi più brevi di quelli votati in aula.

<Si proverà a richiedere una valutazione complessiva, edificio per edificio, e la relativa programmazione che si intende attuare se si reputi necessario predisporre lavori che diano le garanzie di sicurezza previste dalla legge. Perché i bambini di Campobasso hanno tutti pari diritti e tutti meritano parimenti lo stesso interessamento da parte dell’Amministrazione comunale>.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: