SCUOLE – Studenti e genitori insieme per la sicurezza

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro

ISERNIA – “Basta paura, scuola sicura”. Slogan e striscioni per la manifestazione che si sta svolgendo, questa mattina, lungo le strade principali di Isernia. Genitori e alunni, di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, stanno unendo le proprie voci per chiedere “certezze” sugli edifici scolastici cittadini.

Un lungo corteo ordinato e senza simboli partitici, così come hanno voluto dal Comitato Scuole sicure. È partito dal Fermi, scuola simbolo di tanta incertezza perché tra le più popolose. A scortarlo polizia e carabinieri. Tanti gli adolescenti, ma anche i bambini che stanno partecipando per garantire più diritti al proprio futuro. Tante anche le mamme straniere, i cui figli ormai integrati frequentano le stesse scuole, le stesse aule così poco sicure.

“Cadono soffitti”- si legge su alcuni manifesti, sventolati dagli studenti, o ancora su quelli delle mamme: “i ragazzi sono il futuro, mettiamoli al sicuro”, poi a seguire i nomi tutte le scuole aderenti “San Giovanni Bosco, Giovanni XXIII, ITEF Fermi, liceo Cuoco Manuppella, Fascitelli” e così via.

Al corteo è presente anche una delegazione del Comitato vittime di San Giuliano di Puglia “per non dimenticare” ciò che è già accaduto e che può succedere ancora. Loro sì che lo sanno, fin troppo bene, cosa significhi perdere per sempre un’intera generazione.

IMG-20161110-WA0001

IMG_20161110_091941

IMG_20161110_103237

IMG-20161110-WA0000

IMG_20161110_104435

IMG_20161110_104453

IMG_20161110_104513

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: