VIABILITA’ – La SP.78 in quindici giorni riaperta a senso unico alternato

mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Hanno fatto la voce grossa i cinque sindaci del Medio Molise che ormai vivono in un parziale ma difficile isolamento nei loro paesi causa una viabilità sempre più deficitaria e soprattutto per l’impercorribilità della Sp 78 importante per il collegamento dei cinque Comuni a Termoli e Campobasso.

I primi cittadini di Montefalcone, San Felice del Molise, Castelmauro, Acquaviva Collecroce e Montemitro nell’incontro avuto con il prefetto di Campobasso Di Menna, che hanno ringraziato per l’interessamento che l’uomo di governo in città pone ai problemi della regione, hanno sottolineato al presidente della Provincia Battista e all’assessore regionale ai lavori pubblici Nagni entrambi presenti all’incontro, la necessità assoluta di provvedere a un intervento di massima urgenza per ripristinare la transitabilità della strada provinciale n.78 al momento chiusa per carenze strutturali a un ponte che ne impediscono la percorribilità.

Il presidente Battista annunciando di inserire i lavori al manufatto stradale nel Piano delle opere della Provincia ovviamente con il sostegno finanziario regionale, ha garantito che nel giro di 15 giorni la Sp.78 sarà riaperta almeno a senso unico alternato attraverso un’operazione di messa in sicurezza momentanea della strada in attesa di un intervento complessivo meglio strutturato che possa consentire la piena agibilità della stessa Provinciale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: