PROSTITUZIONE – Inchiesta sulla casa a “Luci Rosse”, denunciata una donna

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro
vaccino salva vita
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

ISERNIA – Il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Isernia, dopo aver scoperto circa un mese fa nel centro cittadino, un appartamento gestito da un 50enne di Isernia ed un 40enne di nazionalità cinese, dove venivano fatte prostituire giovani ragazze, con tariffe che oscillavano tra i 50 e gli 80 euro a prestazione, ha identificato nel prosieguo delle indagini, una 35enne di nazionalità cinese (poi denunciata), che si occupava del reclutamento di ragazze da avviare all’attività di prostituzione.

All’interno della casa di appuntamento (frequentatissima a tutte le ore del giorno) sono stati rinvenuti materiali ritenuti di interesse investigativo, grazie ai quali sono riusciti ad accertare che la donna fosse coinvolta assieme ai due responsabili dell’attività di favoreggiamento e sfruttamento, già denunciati dai Carabinieri lo scorso mese di ottobre. Altri accertamenti sono in corso, possibile il coinvolgimento di altre persone nell’attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: