CRONACA – Provvedimento restrittivo a un 34enne di Mirabello per resistenza minacce e lesioni a Pubblico ufficiale

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Alle prime luci dell’alba di oggi, i Carabinieri della Stazione di Mirabello Sannitico (CB) e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Campobasso hanno eseguito un provvedimento restrittivo della libertà personale emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta del Pubblico Ministero nei confronti di un trentaquattrenne del posto, il quale dopo la notifica è stato prima condotto in caserma in Via Mazzini per l’espletamento delle previste formalità e successivamente ristretto, presso la propria abitazione, in regime degli arresti domiciliari.

La misura cautelativa si è resa necessaria dopo che lo stesso, due mesi fa, durante la notifica di un provvedimento del Tribunale di Campobasso, aveva aggredito uno dei due militari della Stazione di Mirabello Sannitico per poi fuggire. In quell’occasione, dopo essere stato rintracciato, venne denunciato per resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale ed oggi è arrivata la misura coercitiva.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: