ZUCCHERIFICIO – Il dopo Martina mette le ali alla speranza

DR F35 Promozione
Smaltimenti Sud
DR 5.0 Promozione
eventi tenuta santa cristina venafro
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro

CAMPOBASSO – La strada indicata dal ministro alle politiche agricole Martina sulla riqualificazione dello Zuccherificio del Molise e quindi sulla sua ricollocazione sul mercato saccarifero trova d’accordo anche il governo regionale che ora si adopererà e si cimenterà sullo studio di nuove soluzioni per il suo rilancio. L’assessore all’agricoltura Vittorino Facciolla che ha considerato anche nei momenti peggiori  il problema della filiera saccarifera un aspetto da ristudiare e revisionare sino in fondo convinto che il settore possa rivitalizzare una parte eccellente dell’agroalimentare locale non trascurando di ripartire programmando un patto di ferro con produttori agricoltori e l’intero sistema che gira intorno all’azienda di Pantano Basso, si adopererà con il ministro Martina così come hanno inteso ieri l’altro a Termoli, perché la questione Zuccherificio possa essere ripresa in una visione più unitaria e territoriale  di rivalutazione produttiva e commerciale meglio capace e responsabile alla luce di quanto successo sino a oggi. Che certamente è un viatico utilissimo per ridisegnare un diverso processo aziendale. L’incontro di metà dicembre a Roma presso il Mise fissato dallo stesso ministro Martina sarà preparato e seguito con molta attenzione. L’obiettivo rimane sempre lo stesso, trovare acquirenti che ne possano rivalutare la parte primordiale della sua funzione che resta quella di fare zucchero. Un obiettivo che non appare un’impresa se tutti si mettono a lavorare in questa direzione comprese quelle parti sociali soprattutto di categoria dalla Coldiretti alla Cia che da qualche anno a questa sono sparite dal palcoscenico di tematiche forti strategiche e tragiche socialmente parlando  capaci però di ridare fiato e anima all’economia locale e all’occupazione non solo all’agricoltura. Il sistema politica imprenditori e terziario devono avere la convinzione e la pazienza di crederci. Non è facile perché qui anche per le cose più semplici è come scalare l’Everest e allora ci si munisca di picozze, funi e chiodi.

Aldo Ciaramella

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: