COMUNE – Mostra fotografica “Campobasso ieri oggi e domani”

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – ll taglio del nastro e la benedizione della mostra fotografica ‘Campobasso ieri, oggi e domani’ di Gino Calabrese ha aperto i lavori dell’incontro tenutosi questa mattina, sabato 26 novembre, denominato “Chi copia copiasse all’esame non si passa, la contraffazione e la pratica del copiare i compiti in classe”, promosso e coordinato dall’assessorato alle attività produttive, in collaborazione con l’assessorato alle politiche per il sociale e l’assessorato alla cultura e pubblica istruzione, con l’associazione Emotional Manager, e con il patrocinio del Ministero dello sviluppo economico, Direzione generale per la lotta alla contraffazione UIMB, inserito nell’ambito delle “Giornate contro la Violenza e la Discriminazione’ di Palazzo San Giorgio.

“Sembra ieri – le parole dell’assessore Salvatore Colagiovanni – che il progetto ha preso il via da Piazzetta Palombo e, invece, sono trascorsi già diversi mesi durante i quali abbiamo lavorato con impegno e dedizione per presentare alla città i primi risultati. Sinonimo questo, di risultati che possono e devono essere raggiunti. L’iniziativa, che è stata patrocinata dal Ministero dello Sviluppo Economico, non solo vuole far luce sui danni prodotti dalla contraffazione a tutto il sistema economico e sociale, ma intende valorizzare i talenti di pari passo alla medesima riqualificazione del mercato coperto, che  a breve sarà interessato da un importante  finanziamento statale destinato proprio alla riqualificazione urbanistica delle città capoluogo di provincia”.

Ancora un grazie sentito Colagiovanni l’ha, poi, rivolto al fotoreporter Gino Calabrese, in arte Gino Stella, che ha voluto regalare alla sua città parte di uno sconfinato repertorio fotografico, con scatti che rappresentano la storia del capoluogo molisano. Presenti anche le assessore Alessandra Salatore ed Emma de Capoa che hanno voluto ribadire l’importanza del diffondere la cultura della legalità, in quanto premessa culturale necessaria per una crescita consapevole. A ribadire come tale iniziativa sia stata condivisa da ben tre assessorati, ma soprattutto tra amministrazione e cittadini è stato il presidente della Commissione consiliare permanente ‘Sviluppo economico e attività produttive’, Antonio Molinari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: