TURISMO – La Dga Funivie srl di Gino De Gregorio è il nuovo gestore di Campitello Matese

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Lo sviluppo e la ripresa della stagione invernale di Campitello Matese ricominciano da un privato. E’ un imprenditore, Gino De Gregorio, di San Massimo che ha firmato un contratto triennale per la gestione degli impianti di risalita e per alcuni servizi e immobili, di 60,6 mila euro annui con l’impegno di far rifiorire la stazione turistica sia nel periodo invernale con lo sci, sia nordico che alpino, che durante i mesi estivi con attività correlate alla montagna e all’escurisonismo.

La Dga Funivie srl di Gino De Gregorio, così’ si chiama la nuova società, già da tempo lavora sul pianoro matesino gestendo in proprio il maneggio di cavali, motoslitte e altri giochi per bambini. Dopo 15 anni, quindi, come ha riferito nella conferenza stampa del pomeriggio il governatore Frattura, si conlude <il progetto di exit strategy riguardante la gestione degli impianti di risalita di Campitello Matese>.

Quindi fuori la partecipazione della Regione con lo svuotamento dal contenitore para regionale di Sviluppo montagna Funivie Molise e Consorzio Campitello Matese società partecipate che fino a oggi hanno avuto la titolarità dell’apparato sciistico di Campitello nella gestione della località invernale e via libera ad imprenditori del posto, l’unica manifestazione di interesse, che nella fattispecie della Dga conosce molto bene la località matesina tenendoci molte attività ricreative sportive e agropastorali.

Il presidente Frattura nell’occasione ha elogiato anche il lavoro svolto nell’operazione dall’amministratore unico delegato sino ad oggi Nicola Ianiro <Ottimo il lavoro svolto da Nicola Ianiro, amministratore unico – ha sottolineato Frattura –  che ha razionalizzato la spesa provvedendo alla manutenzione degli impianti. Si tratta di un’altra opera che era ferma e che ora finalmente viene collaudata>.

Con la esternalizzazione dei servizi Gino De Gregorio, infine, ha evidenziato che presto avverrà l’inaugurazione della stazione invernale, innevamento permettendo: <Puntiamo e crediamo molto nella montagna – ha detto De Gregorio – ci apprestiamo a questa avventura con entusiasmo – sottolinea Gino De Gregorio – Lavoreremo sulla stagione invernale non tralasciando quella estiva sulla scorta degli afflussi anche nei mesi estivi>.

Riguardo agli impianti, è stato confermato che con l’apertura della stagione sciistica funzioneranno tutti compreso la pista Capodacqua che era rimasta per parecchio tempo  chiusa interessata da lavori e collaudi. In caso di assenza di neve e con presenza di temperature sotto lo zero il nuovo gestore di Campitello ha dichiarato di impegnarsi a sparare neve artificiale dai cannoni revisionati e serviti da strutture naturali, sorgenti d’acqua e quant’altro, ribonificati negli ultimi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: