EVENTI – I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara

vaccino salva vita
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

ISERNIA – Il 4 dicembre ricorre la festa di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco; quest’anno la ricorrenza è stata commemorata, come da tradizione, con la celebrazione di una Santa Messa, presieduta dal vescovo mons. Camillo Cibotti, nella sede del Comando Provinciale di Isernia.

Una manifestazione, quella odierna, impostata alla massima sobrietà, a cui hanno preso parte le Autorità Civili e Militari, il personale dipendente e relativi familiari, il personale dell’Associazione Nazionale VVF.

Durante la mattinata è stata aperta al pubblico la sede di servizio, con una mostra degli automezzi e delle attrezzature tecniche; sono state consegnate le benemerenze e effettuate manovre dei vigili del fuoco.

L’appuntamento è stato anche occasione per stilare il bilancio annuale. Solo una minima parte degli interventi del 2016 hanno riguardato gli incendi (426) contro i 565 del 2015.

Poi incidenti stradali (268), statica (163), danni per acqua (124) e altri soccorso vari (ascensori bloccati,  aperture porte, ecc) 1525.

Il periodo estivo giugno-settembre 2016 è stato caratterizzato da condizioni climatiche particolari che hanno determinato ridotti interventi per la campagna antincendio boschivo.

Anche quest’anno per circa sessanta giorni, nel periodo di maggiore criticità, oltre alle squadre ordinarie si è affiancata un’ulteriore squadra dedicata agli incendi boschivi grazie alla convenzione tra la Direzione Regionale VV.F. del Molise e la Regione Molise, in attuazione all’art. 7 della legge 335/2000.

Nel corso dell’anno sono stati 23 gli ettari di boschi bruciati, 7 gli ettari di campi agricoli, mentre 90 quelli di sterpaglie, andati in fumo. Un netto miglioramento rispetto al 2015, quando bruciarono 470 ettari di boschi, 6 di campi agricoli 407 di sterpaglie.

Il 2016 è stato anche anno di eventi importanti: il 12 maggio l’inaugurazione da parte del Sottosegretario di Stato. On. Bocci, del primo Distaccamento Volontario dei Vigili del Fuoco del Molise, a Venafro e l’8 agosto l’abilitazione all’impiego, della pista, sita in Contrada Valle Soda nel Comune di Isernia, per il suo impiego in ambito di corsi di formazione per guida su terreno non preparato. (unica pista in Regione).

Le benemerenze

Come commiato per il personale collocato a riposo nell’anno corrente, è stato consegnato il Diploma di lodevole servizio, della Medaglia ricordo e della riproduzione della caratteristica Piccozza in dotazione al corpo alla collaboratrice amministrativa capo Michelina Pasquarosa, all’assistente capo Isabel Liberatore, al capo reparto Michele Fossaceca, al capo reparto Liberato Sardella.

Consegnate le Croci di anzianità al personale del comando di Isernia che ha prestato effettivo lodevole servizio nel Corpo Nazionale dei VVF per oltre 15 anni, dando prova di capacità e zelo: al direttore vicedirigente Luca Zotti, al collaboratore tecnico informatico Ivana Colamonici, al VE Li Quadri Donatello, al VE Domenico Adriano Morsella, al VE Riccardo Zullo.

IMG_9882IMG_9870IMG_3703

IMG_9958
IMG_9941 IMG_9932

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: