LAVORO – La formazione professionale torna al lavoro

faga gioielli venafro isernia cassino
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
pasta La Molisana
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Il personale della Formazione professionale iscritto all’Albo regionale torna dopo lotte e sofferenze al lavoro. Lo comunica il segretario regionale della Uil scuola Ferdinando Mancini che sottolinea come ciò sia stato possibile <perché gli operatori hanno finalmente dimostrato compattezza e caparbietà e la Uil Scuola Molise li ha sempre affiancati per raggiungere il traguardo nel quale si è sempre creduto.

È stato raggiunto un risultato per niente scontato, inseguito con cocciuta e paziente determinazione, perché gli operatori non hanno mai accettato di essere degli assistiti, ben sapendo che il Molise ha bisogno anche della formazione professionale e consapevoli che questo travagliato settore, merita, come altre categorie, il rispetto della Legge e delle norme contrattuali>.

Nel sottolineare il risultato raggiunto Mancini evidenzia anche l’impegno del presidente Frattura che <inizialmente non era stato messo nella condizione di poter ben capire l’artificioso sistema della formazione professionale; pertanto lo ringraziamo per non aver affrontato la questione in modo semplicistico, per aver approfondito e per aver chiesto insistentemente precise delucidazioni per giungere poi ad una serena decisione quale è quella presa nei confronti degli operatori iscritti all’albo.

Un grazie sincero va rivolto, unitamente al Presidente, alla sua segreteria che ha svolto con grande professionalità il delicato e certosino lavoro. Certo non possiamo dimenticare – continua il segretario della Uil istruzione – che per giungere al positivo risultato abbiamo dovuto presentare ricorso al Giudice del lavoro e abbiamo dovuto servirci della consulenza degli avvocati Mimì De Angelis e dell’avvocato Alfonso Tagliamonte, i quali con indiscutibile abilità professionale hanno dimostrato al tavolo regionale la validità delle ragioni sostenute da questa O.S. Perfetta la decisione del Presidente di affidare l’incarico di risolvere la questione ad una Dirigente concreta, precisa e decisionista, quale la dr.ssa Simonelli, che ha saputo correttamente e rapidamente interpretare le normative di settore ed ha consentito il raggiungimento del tanto sperato obiettivo.

Indiscutibile e fondamentale è stato, inoltre, l’operato dell’Assessore Veneziale, il quale, da quando si è insediato, non solo ha dimostrato in ogni  occasione di essere all’altezza del proprio incarico coordinando egregiamente l’operato della Regione Molise, ma con le proprie abilità comunicative, nonché la massima disponibilità, ha saputo anche mediare tra le parti nell’interesse sia dell’Amministrazione regionale che dei lavoratori e dei loro rappresentanti, assolvendo in modo ineccepibile all’incarico politico affidatogli>.

In conclusione in sostanza ora  il personale della Formazione professionale iscritto all’albo ha un po’ di respiro e rientrato sotto la tutela del proprio Contratto nazionale di lavoro ha accettato il part time per permettere a tutti di lavorare, sapendo che appena dopo le festività occorrerà vigilare per ripartire, pianificare iniziative, continuare la lotta per il lavoro ed il rispetto delle norme, per proseguire ben oltre il 30 giugno 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: