CGIL – La battaglia del sindacato continuerà anche dopo il Referendum

ristorante il monsignore venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
Smaltimenti Sud
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro

CAMPOBASSO – Sull’esito del Referendum la Cgil Molise nel ringraziare iscritti dirigenti e i delegati per l’impegno profuso a sostegno delle posizioni di merito che hanno motivato l’indicazione di voto della Cgil, commenta: <È stato importante aver scelto una posizione scevra da logiche di schieramento e di contrapposizione, bensì tesa a imarcare come la riforma proposta, pur proponendo titoli giusti, fosse profondamente sbagliata nel suo svolgimento, nella sua impostazione di accentramento dei poteri dell’Esecutivo.

La Segreteria della CGIL sottolinea altresì come la battaglia comune condotta con ANPI e ARCI abbia in modo determinante contribuito a far conoscere a tante e tanti il merito della riforma e le ragioni di una posizione che aveva ed ha come unico scopo quello di difendere la Costituzione nata dalla Resistenza. La CGIL continuerà con fermezza la propria battaglia per la piena attuazione della Carta costituzionale, per un allargamento degli spazi democratici di partecipazione dei cittadini e per una coerente riduzione dei costi della politica, senza nulla concedere al qualunquismo, al populismo di chi cavalca l’antipolitica che è anzitutto nemica della democrazia>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: