MDT (ex Geomeccanica) – Un nuovo imprenditore pronto ad acquistare l’azienda di Venafro

Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
DR 5.0 Promozione
DR F35 Promozione
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
ristorante il monsignore venafro
pasta La Molisana
eventi tenuta santa cristina venafro

VENAFRO – Dopo la lettera di licenziamento, arrivata da qualche settimana agli ormai ex dipendenti della MDT da aprile senza stipendio (si parla di una ventina di famiglie), sembrerebbe sia arrivata una buona notizia. Pare infatti che la MDT avrà un nuovo proprietario. Secondo quando riportato da “Parma Quotidiano” un imprenditore avrebbe offerto 735mila euro per acquistare le attività fallite di Fontanellato e Venafro. Salvo migliori offerte, la cessione si avrà il prossimo 16 dicembre.

La MDT era fallita con un debito di quasi 11 miliori di euro e la sua gestione era stata affidata al Tribunale di Parma nella persona del Curatore Gino Capelli, che già in agosto aveva provato a mettere all’asta l’azienda chiedendo 650 mila euro per il ramo di Fontevivo e 1.313.000 per quello di Venafro. L’asta è andata deserta ma si sarebbe fatto avanti un imprenditore con un offerta irrevocabile d’acquisto per entrambe le attività. La curatela avrebbe cercato anche di salvare un po’ di posti di lavoro (il bando di vendita di agosto chiedeva all’acquirente di assumere almeno 22 dipendenti della vecchia McDrill).

Putroppo l’offerta che potrebbe chiudersi a dicembre non prevederebbe nulla di questo, visto che sono stati risolti tutti i rapporti di lavoro con gli operai in tutte e due gli stabilimenti. La proposta di tre mesi di cassa integrazione fatta al Ministero non è stata accettata dal Curatore di Parma. Come rilanciare quella che una volta si chiamava CMV Geomeccanica e che era conosciuta anche all’estero per i suoi prodotti come costosissimi macchiari per trivellazioni sottosuolo?

Quando un’azienda del genere chiude è un danno considerevole per gli operai qualificati che ci lavorano, ma anche per l’intera economia cittadina. Se poi si parla del Nucleo Industriale di Venafro, ormai le aziende ancora attive sono ben poche. Speriamo che le notizie riguardanti questo possibile nuovo acquirente siano vere e portino ad una soluzione dall’esito felice per tutti gli operai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
Futuro Molise
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
Futuro Molise
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

SEGUICI SU FACEBOOK »

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: