SANITA’ – Totaro “La Cattolica si sposti al Vietri di Larino”

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
mama caffè bar venafro
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – Sul riposizionamento della sanità in basso Molise il consigliere regionale Francesco Totaro propone <Partendo dal passato, siamo dell’idea che lo stabilimento ospedaliero di Larino sia il luogo ideale dove collocare la Fondazione Giovanni Paolo II. La struttura, peraltro costruita in maniera antisismica, ha tutte le caratteristiche per coprire l’intera offerta di sanità privata in basso Molise oltre che ad essere, polo di eccellenza riconosciuto in ambito nazionale.

Lo spostamento della Fondazione a Larino sarebbe da un punto di vista, non soltanto politico, una svolta di crescita per tutto il territorio e garantirebbe anche quella ripresa dell’economia fortemente penalizzata specie dopo il terremoto del 2002. Inoltre l’immobile che ospita ora la Fondazione potrebbe diventare la nuova sede dell’ospedale regionale. Di quel Cardarelli che, a differenza del Vietri, sconta gli anni di costruzione ergo potrebbe diventare un pericolo in caso di nuovi e, non certo, preventivabili terremoti>.

Una proposta rivoluzionaria che vorrebbe riequilibrare quell’offerta di sanità pubblica e privata che nel Basso Molise non esiste. <Al Vietri la Fondazione e al San Timoteo tutto quello che ancora c’è all’ex ospedale di Larino – aggiunge Totaro –  in modo da ampliare e potenziare l’offerta sanitaria pubblica che in basso Molise oggi sconta ritardi e mette a repentaglio i livelli di assistenza con l’allungarsi delle liste di attesa e i disagi per la popolazione residente che, è risaputo, cresce esponenzialmente nei mesi estivi>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: