CULTURA – La scrittrice venafrana Giuditta Di Cristinzi si racconta fuori regione

La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud

VENAFRO – L’autrice Giuditta Di Cristinzi presenterà il suo nuovo libro “Il caso di Roccaventosa” nella sala “San Benedetto” della Banca Popolare del Cassinate a Cassino il 22 dicembre 2016 alle ore 16:30 nell’incontro letterario “Pomeriggio in giallo” a cura di Angela Nicoletti, Vera Cavallaro e del venafrano Francesco Giampietri.

“Amo Dostoevskij, Alice Murno, Donna Tartt, Garcia Marquez e tanti altri. I miei generi preferiti sono la narrativa classica e i gialli. Con le mie opere voglio comunicare ed esprimere le mie emozioni più profonde e spontanee, la mia concezione della vita e dell’uomo” – così la scrittrice nata a Venafro nel 1967 dove vive e lavora, che dopo gli studi classici, si laurea in Giurisprudenza all’Università La Sapienza di Roma diventando poi avvocato civilista.

L’autrice in passato ha già pubblicato, tra gli altri, “Poesie (2003), “Fiori di maggio” (2007), “Gente del Sud” e “Filastrocche per un anno” (2012). Nel suo ultimo libro “Il caso di Roccaventosa”, un giallo classico ambientato nel Sud Italia del dopoguerra, con protagonista il giovane ispettore napoletano Sandro Costa, s’indaga sulla morte di un’anziana nobile tra indizi, sospetti e colpi di scena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
fabrizio siravo assicurazioni
colacem

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

Pubblicità »

colacem
fabrizio siravo assicurazioni
maison Du Cafè Venafro Natale

OPERAZIONE VERITÀ »

FASCICOLO ELETTRONICO SANITARIO »

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

Esco Fiat Lux Scarabeo
error: