MUSEO WINTERLINE – Rischio sfratto, dal prossimo gennaio potrebbe lasciare Venafro

eventi tenuta santa cristina venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
ristorante il monsignore venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro
faga gioielli venafro isernia cassino

VENAFRO – Era già nell’aria da qualche mese ma adesso è arrivata la lettera dallo IACP Isernia (Istituto Autonomo Case Popolari) che chiede al museo Winterline di liberare i locali di via De Utris entro il 16 gennaio. Nel caso in cui l’immobile non venga restituito nelle disponibilità dell’istituto, tutti gli oneri conseguenti, compresa l’indennità di occupazione dei locali saranno posti a carico dell’Ente Parco Regionale Storico Agricolo dell’Olivo di Venafro.

“Ci siamo già rivolti al sindaco Antonio Sorbo e al Presidente del Consiglio Regionale Vincenzo Cotugno, hanno tutta la documentazione, spero riescano a fare qualcosa. Noi vogliamo restare a Venafro, ma nel caso qualcuno si metta di traverso noi purtroppo siamo costretti ad andare via e cercare una nuova località che accolga il nostro museo. Lo IACP deve trovare una soluzione, i piani superiori di questo locale sono abbandonati, noi almeno stiamo garantendo la sicurezza e la manutenzione a nostre spese”- queste le parole di  un rattristato ma sempre combattivo Luciano Bucci raggiunto telefonicamente dalla nostra Redazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
colacem
venafro farmaciadelcorso glutenfree
panettone di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone artigianele natale di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: