TERRORISMO – I migranti irregolari saranno più controllati

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ITALIA – Più controlli ed espulsioni per i migranti irregolari, questo è il succo della circolare del capo della Polizia Franco Gabrielli inviata a tutte le questure, prefetture e comandi delle varie Forze dell’Ordine italiane, nella quale sottolinea “l’importante apporto di questi controlli nell’attuale contesto di crisi a fronte di una crescente pressione migratoria e di uno scenario internazionale connotato da instabilità e da minacce che impongono di profondere massimo impegno nelle attività volte a mantenere il territorio sotto controllo”.

Il nostro Paese non è a rischio zero per quanto riguarda gli attentati e l’allerta è sempre massima soprattutto dopo la morte di Amis Amri e durante le festività e nei luoghi di aggregazione delle maggiori città italiane. Si chiede, inoltre, collaborazione tra le diverse Forze dell’Ordine, “predisponendo piani straordinari di controllo del territorio nell’ambito dei Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza, attraverso il contributo operativo delle polizie locali, con la Direzione centrale per l’immigrazione del Viminale che si occuperà dell’assegnazione dei posti nei Centri di identificazione ed espulsione (CIE) di straneri irregolari”.

Secondo “Repubblica” ci sarà un aumento di questi centri (almeno uno in ogni regione) soprattutto pensando al fatto che in due anni si sono avute soltanto circa quindicimila espulsioni a fronte di circa 500mila arrivi. “Tutto questo non riguarda soltanto il contrasto all’immigrazione clandestina, ma anche quello allo sfruttamento della manodopera o alle varie forme di criminalità che attingono dal circuito della clandestinità” – così conclude la circolare.

Nelle prossime settimane il neo Ministro dell’Interno, Marco Minniti, dovrebbe presentare in Parlamento un piano per cercare di controllare meglio i flussi migratori, magari tramite degli accordi con i vari paesi europei ed extraeuropei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail
NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

NOTIFICA PER PUBBLICI PROCLAMI in ottemperanza alle ordinanze del TAR Molise nn. 162/2020 e 88/2021, rese nel giudizio N.R.G. 186/2020

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: