CARO ESTINTO – Loculi costosi a Campobasso

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
pasta La Molisana

CAMPOBASSO – “La tempistica ed il contenuto della delibera di giunta relativa alla realizzazione di 74 loculi al cimitero di Santo Stefano, sollevano, al di là dell’esito positivo della vicenda, alcuni quesiti in ordine alle procedure adottate, alle deroghe applicate ed alle interpretazioni assunte, da chiarire nelle opportune sedi istituzionali.In particolare, tenuto conto che a detta della giunta i due cimiteri cittadini sono interdipendenti, ci si chiede come mai a parità di proprietà pubblica delle aree e tenuto conto della stessa impresa costruttrice e degli stessi oneri sostenuti, i prezzi dei loculi al cimitero di Campobasso sono il doppio di quelli previsti per la frazione? Considerato altresì che i prezzi dei loculi al cimitero di S. Stefano variano anche in base alla fila (dalla prima alla quarta) da €. 1.012 a €. 1.500 consentendo quindi anche una diversificazione di scelta, come mai a Campobasso è stato invece imposto un prezzo unico di €. 2.265 a prescindere dal piano, con prezzi maggiori dal 50% al 125%” – questo lo sfogo del consigliere comunale Michele Ambrosio.

La questione riguarda la frazione di Santo Stefano, abitata da circa 300 persone, che da anni manifestano la mancanza di attenzioni da parte della città di Campobasso.

“Una situazione che impone approfondimenti, tanto da avere chiesto al presidente della commissione lavori pubblici, la convocazione di una specifica seduta, con la presenza del dirigente dell’area e dell’assessore al ramo, per dirimere tutte perplessità di natura tecnica, amministrativa ed economica, su un tema particolarmente delicato e sensibile. La riunione di commissione, sarà anche la sede per chiedere alla parte politica l’equiparazione dei prezzi di vendita dei loculi del cimitero cittadino di Campobasso, uniformandoli a quelli in costruzione a Santo Stefano; non vorremmo che si inneschi un meccanismo inverso con i cittadini di Campobasso costretti ad acquistare i loculi della frazione” – così conclude Ambrosio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco flat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: