NATALE IN…CANTATO – Serata di grande musica al Savoia per raccolta fondi pro Etiopia

Assicurazioni Fabrizio Siravo
Black&berries Venafro
franchitti interiors
Pubblicità Molise Network

CAMPOBASSO – Mille settecentosettantacinque euro è la somma raccolta per il completamento di una sala operatoria a Shashamene, cittadina del Sud dell’Etiopia, in occasione del concerto ‘Insieme per l’Etiopia, Ernesto Vitolo&Friends’, nell’ambito del “Progetto Reggae 4 Shashamene”, a cura dell’AXUM, organizzato nell’ambito degli eventi del ‘Natale In…cantato’ dell’amministrazione comunale di Campobasso.

Una serata di grande musica al Teatro Savoia, allietata dal tastierista Ernesto Vitolo, allietata anche da Ilaria Bucci, dai Noflaizon con Pietro Mignogna e Peppe Di Iorio e dalla Little Blues Band con Chiara Gambettola, Elio Fioretti, Gianfranco Grella, Maurizio De Chiara, Roberto Sozio e Patrizio Palladino.

Il  progetto di beneficenza “Reggae 4 Shashamene (vol. I e vol. II)” è nato nel 2009, completatosi nel 2014, come iniziativa  umanitaria promossa da Elio Fioretti e l’Axum di Messina (Associazione di Amicizia e Cooperazione Italia-Etiopia).

Consiste, nello spirito di collaborazione ed amicizia Italia-Etiopia nella realizzazione di due compilation di musica reggae, alle quali hanno preso parte più di trenta artisti, italiani e stranieri, professionisti e non tutti “Insieme per l’Etiopia”.

“Siamo soddisfatti della serata e del contributo raccolto a Campobasso – hanno affermato gli organizzatori dell’AXUM e del ‘Natale In…cantato’ – Ci siamo divertiti insieme a tanti spettatori e abbiamo fornito il nostro contributo per un’opera importante. Quello che per noi può sembrare scontato, infatti, in altre parti del mondo non lo è affatto. Il nostro ringraziamento va a tutti coloro che hanno sposato la causa e che hanno trascorso una serata nel segno della grande musica”.

A fine serata l’assessore alle Politiche per il Sociale, Alessandra Salvatore, in rappresentanza dell’amministrazione comunale ha ringraziato tutti coloro che si sono prodigati per l’evento e per la raccolta fondi per la sala operatoria dell’ospedale di Shashamene, consegnando la somma raccolta a Elio Fioretti, giudice con la passione per la musica e la solidarietà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

PUBBLICITA’ »

Colacem
franchitti interiors

Resta aggiornato »

Pubblicità »

Pubblicità »

error: