SCUOLE – Guasti ai riscaldamenti, problemi in via di risoluzione. Dal Comune nuovo allarme meteo

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

ISERNIA – Sono in via di risoluzione i problemi di riscaldamento nelle scuole “Manuppella” e “Fermi” di Isernia.

Lo rende noto il presidente della Provincia Lorenzo Coia, che fa sapere: “Per quanto riguarda l’Istituto Manuppella il mancato funzionamento del riscaldamento è stato affrontato e risolto dai tecnici che hanno riparato i guasti che si erano verificati in centrale termica e alle tubazioni. Restano momentaneamente solo alcune criticità in tre aule, dove la temperatura non raggiunge i livelli ottimali. Per cui si è pensato di aggiungere delle stufe per potenziare il riscaldamento.

All’istituto “Fermi” – ha aggiunto – sono state individuate le due perdite importanti che causavano il mancato funzionamento del riscaldamento soprattutto ai piani alti. In giornata sarà ripristinato il normale funzionamento del riscaldamento alle aule di tutto l’istituto”.

In mattinata una delegazione di studenti, giunta nell’Ente di via Berta, si è incontrata con i tecnici e il dirigente De Benedictis. Agli studenti è stata data la più ampia rassicurazione che i problemi sono in via di risoluzione e da venerdì saranno risolti gli ultimi problemi legati alla normale erogazione del calore nelle aule delle due scuole per le poche criticità rimaste.
Il presidente Coia, in piena sintonia con il sindaco di Isernia Giacomo d’Apollonio, ritiene l’ordinanza di sospensione dell’attività didattica non più necessaria.
Intanto, un nuovo allerta meteo è stato lanciato dalla protezione civile, e riguarda possibili precipitazioni nevose per stasera e domani. L’assessore comunale Eugenio Kniahynicki raccomanda di nuovo a tutti di uscire di casa solo se necessario, e di usare prudenza soprattutto nelle prime ore del mattino a causa della formazione di ghiaccio.
Suggerisce di indossare un abbigliamento adeguato e ricorda agli automobilisti l’obbligo di montare gomme termiche o munirsi di catene da neve. L’assessore assicura che le scorte di sale sono sufficienti e che il servizio comunale di protezione civile cercherà di risolvere ogni eventuale emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
colacem
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

esco fiat lux
fabrizio siravo assicurazioni
error: