MALTEMPO – Frana causa rottura dell’acquedotto, sindaco: “situazione di grave emergenza”

sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
Maison Du Café Venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud
eventi tenuta santa cristina venafro
ristorante il monsignore venafro

MONTENERO DI BISACCIA – Si avvisa la cittadinanza che un ulteriore avanzamento del fronte di frana sulla Strada Provinciale 13 Frentana, determinatosi nella notte appena trascorsa, ha causato una nuova rottura della condotta principale dell’acqua potabile. Il sindaco ha tenuto in mattinata una nuova riunione tecnica per programmare ulteriori interventi straordinari di riparazione che, lo ricordiamo, fanno seguito a quelli appena conclusi nel pomeriggio di ieri.

“Siamo in una situazione di grave emergenza -ha dichiarato il sindaco Nicola Travaglini- e abbiamo già chiesto a Regione e Provincia di Campobasso di intervenire su questa frana che, purtroppo, sta determinando gravi disagi tra la popolazione residente. In tutta questa situazione non sono certamente d’aiuto le condizioni meteorologiche particolarmente avverse in questi ultimi giorni e queste ultime settimane. Date le circostanze particolarmente negative, contiamo di ripristinare il flusso idrico entro la mattinata di domani. In ogni caso avremo cura di informare la cittadinanza di ogni ulteriore sviluppo di questa incredibile vicenda che sta mettendo a dura prova anche l’intera struttura comunale”.

VIDEO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

panettone di caprio
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: