LUTTO – E’ tornato alla casa del Padre il prete centenario Don Raffaele Bove

pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
Smaltimenti Sud

CAMPOBASSO – L’’arcivescovo di Campobasso – Bojano, mons. GianCarlo Bregantini, il presbiterio, le religiose, i religiosi e tutti i laici tutti della diocesi di Campobasso-Bojano annunciano con viva commozione il ritorno alla Casa del Padre di don Raffaele Bove, prete centenario, di grandissima spiritualità e devozione, ordinato sacerdote il 29 giugno 1954.

Lo affidano fiduciosi al Signore, certi della ricompensa promessa ai suoi servi fedeli. Esorcista, ha sempre aiutato tante anime, nella ricerca della santità, soprattutto tramite la confessione.

«Lunghe file, ogni mattina, nella sua sede, in cattedrale – così lo ricorda l’arcivescovo Bregantini – E poi ancora, vi dedicava molto tempo, ascolto attento, gioia sul volto, amabilità di stile e intelligenza acuta, oltre che un’amicizia speciale con padre Pio e con Madre Teresa di Calcutta e con fra Immacolato Brienza. Preghiamo tutti per lui. Il grazie anche alla (Cattolica) Fondazione “Giovanni Paolo II”, per la premura nell’accoglienza e nella cura clinica».

Il feretro muoverà dalla Cattolica dove sono in corso veglie di preghiera fino a questa sera.

La Messa esequiale sarà presieduta da S.E. mons. GianCarlo Bregantini, arcivescovo Metropolita di Campobasso –Bojano, avrà luogo domani, giovedì 26 gennaio 2017, alle ore 15,30, presso la Cattedrale della SS. Trinità a Campobasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: