GIORNO DELLA MEMORIA – L’Anpi “Auschwitz mai più”

Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro

CAMPOBASSO – “Giorno della memoria, Auschwitz mai più”. Il 27 Gennaio deve accompagnarci per gli altri 365 giorni dell’anno in una pratica democratica e libera che afferma la solidità e l’efficacia della Costituzione e la forza della libertà. L’Associazione nazionale partigiani d’Italia lancia il su ennesimo messaggio:

<Celebrare il 27 Gennaio il Giorno della liberazione – afferma l’Anpi Molise –  del campo di concentramento di AUSCHWITZ ad opera dell’Armata Rossa partita dalla Resistenza di Stalingrado, e dimenticare per il resto dell’anno il valore dell’antifascismo è un limite culturale del nostro tempo. Bisogna con coerenza battersi contro ogni persecuzione politica, restrizione della libertà, arbitrio ingiustificato o avversione preconcetta basata sul censo, sulla razza, sul sesso o sul pensiero politico>.

E su quest’ultimo versante ci sono riferimenti anche al Molise: <In Italia e in Molise nascono e proliferano movimenti nazionali che inneggiano al fascismo, si aprono circoli intitolati a figure che non hanno mai rinnegato gli orrori del fascismo, si intitolano strade, e si assiste ad un revisionismo e ad un negazionismo giunto a generare un’azione penale contro antifascisti che cantavano “Bella Ciao” la canzone simbolo della Resistenza nel mentre movimenti che si ispiravano al pensiero dell’estrema destra presentavano un evento culturale all’interno di sedi istituzionali come se fosse un’ovvietà>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: