CALCIO 5 – Il Cus vince sul filo di lana

stampa digitale pubblicità black&barry venafro
sanificazione disinfezione pulizia venafro isernia
pasta La Molisana
faga gioielli venafro isernia cassino
ristorante il monsignore venafro
eventi tenuta santa cristina venafro
Smaltimenti Sud
Maison Du Café Venafro

CALCIO A 5

CUS MOLISE-FUTSAL CAPURSO            3-2

Cus Molise: Pietrunti, Brunetti, D’Elia, Perez, Caddeo, Di Stefano, Montanaro, Campanella, Cioccia, Ferrante, Joao Alonso, Vena. All. Sanginario.

Capurso: Frisone, M. Squeo, Biacino, Pavone, Demola, Sabato, M. Squeo, Dammacco, Zerbini, Papa, Ritorno. All. Squillace.

Arbitri: Seminara di Tivoli e Tescarollo di Roma 1. Cronometrista: Di Giovanni di Isernia.

Marcatori: Ferrante, Biacino pt, Perez, Zerbini, Caddeo st.

Note: ammoniti Frisone, Pavone, D’Elia, Ferrante. Espulsi dalla panchina M. Squeo e il massaggiatore del Futsal Capurso.

CAMPOBASSO – La vittoria del cuore, del carattere per il Cus Molise. Una vittoria arrivata nel finale di partita con il quinto di movimento (scelta che premia gli sforzi fatti) contro un Capurso che pur soffrendo il gioco dei locali era riuscito a impattare (2-2). Poi ci ha pensato Luca Caddeo a vestire i panni del giustiziere e a regalare alla formazione di Marco Sanginario una vittoria assolutamente meritata che consegna punti pesanti in chiave salvezza e soprattutto fa salire l’autostima del gruppo in vista del match di recupero in programma mercoledì a Canosa.

Nella prima frazione di gioco le due squadre sentono l’importanza del confronto, il Cus esce dagli spogliatoi più deciso e  pressa subito alto, Cioccia mette i brividi a Frisone, poi è lo stesso dieci di casa a servire Ferrante, anticipato al momento di concludere. La pressione locale sfocia nel gol di Ferrante che tramuta in oro un assist di Di Stefano. Il Capurso accusa il colpo e Perez non arriva all’appuntamento con la sfera per questioni di centimetri dopo l’assistenza di Cioccia. Il Cus  vuole chiudere i conti e spinge ma il Futsal Capurso prima del riposo trova il pari con Biacino.

Nella ripresa il match sale di tono. Ferrante costringe al miracolo Frisone e poi Joao Alonso si vede deviare il tiro dalla difesa del Capurso. E’ il giocatore brasiliano a suonare la carica con una bomba su calcio di punizione, palla respinta dalla traversa a portiere battuto. Il Capurso prova a reagire con un tiro di Marco Squeo che non inquadra lo specchio della porta e poi deve capitolare sulla conclusione di Perez che da posizione defilata non lascia scampo a Frisone. Neanche il tempo di gioire per il nuovo vantaggio, che il Capurso riesce a trovare il pareggio con una conclusione da fuori di Zerbini. Tutto da rifare, dunque per la squadra di casa che ha comunque nelle sue corde giocate importanti e vuole a tutti i costi la vittoria. A 3’ dalla fine mister Sanginario opta per il gioco a cinque e la decisione dà i frutti sperati perché dopo vari tentativi il Cus trova con la staffilata di Caddeo la rete del successo. L’ultima azione pericolosa per il Capurso porta la firma del portiere Frisone la cui conclusione viene deviata dal bravo Pietrunti. Il Cus può fare festa e mercoledì andrà a caccia del bis sul campo del Canosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

panettone di caprio
venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

venafro farmaciadelcorso glutenfree
faga gioielli venafro isernia cassino
panettone di caprio
panettone artigianele natale di caprio
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

error: