VIABILITA’ – Protesta dei sindaci rientrata, torneranno a incontrarsi con Provincia e Regione

Smaltimenti Sud
vaccino salva vita
pasta La Molisana
mama caffè bar venafro
stampa digitale pubblicità black&barry venafro

CAMPOBASSO – Otto sindaci del Medio Molise che nei giorni scorsi avevano promesso di riconsegnare la fascia tricolore al Prefetto di Campobasso hanno incontrato i vertici della Regione e della Provincia per discutere della disastrata viabilità che interessa i loro Comuni.

I sindaci e i parroci di Acquaviva Collecroci, San Felice del Molise, Palata, Tavenna, Mafalda, Montemitro, Castelmauro, Montefalcone del Sannio, hanno affrontato il problema  a palazzo Vitale, sede della Giunta regionale, rappresentando una situazione al limite della tolleranza per una mobilità messa a dura prova ogni giorno su strade impossibili o pericolosissime da percorrere anche quelle per raggiungere Termoli e Campobasso attraverso le due Fondovalli del Biferno e del Trigno.

La Regione con Frattura e Nagni e la Provincia con il consigliere delegato ai lavori pubblici D’Elia si sono dichiarati pronti ad avviare un programma di interventi iniziando dalle urgenze. Intanto le parti si sono aggiornate da qui a pochi giorni quando entreranno più nel vivo della problematica per effettuare un monitoraggio e quindi una ricognizione su quanto bisognerà fare da subito.

I sindaci e i parroci che nei giorni passati avevano messo in pratica varie manifestazioni di contestazione si sono dichiarati soddisfatti dalla promesse di Regione e Provincia e quindi hanno deciso di soprassedere alla decisione presa nei giorni passati di riconsegnare le fasce tricolori al Prefetto del capoluogo di regione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

colacem
maison Du Cafè Venafro Pasqua

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Pasqua
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
error: