MOLISE – Preoccupazione per il futuro degli impianti sciistici

Smaltimenti Sud
La Molisana Natale plastica
Boschi e giardini di Emanuele Grande
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
mama caffè bar venafro

CAPRACOTTA – La Regione, cancellando la norma che affidava a “Funivie Molise” la gestione dell’impianto sciistico di Monte Capraro, fa sorgere nuove preoccupazioni per il futuro dello stesso. La norma, a dire il vero, attesa in quanto rientrava nella razionalizzazione della pubblica amministrazione e delle società partecipate, non riguarda soltanto Capracotta, ma anche la stazione di Campitello Matese.

Il sindaco di Capracotta, Candido Paglione, in una nota inviata il 19 gennaio scorso alla Regione, manifestava già le preoccupazioni per l’abrogazione dell’articolo 10 della finanziaria, suggerendo anche il percorso da intraprendere e cioè “affidarsi alla legge regionale 13 del 2003 che prevede interventi per la riqualificazione della stazioni sciistiche e del sistema turistico e degli sport invernali della regione Molise”.

Lo stesso sindaco conclude:” È indispensabile che anche i privati entrino in gioco per investire in un’impresa dal sicuro ritorno economico. E per questo facciamo appello a tutta la comunità, tutti dobbiamo lottare per vincere questa battaglia decisiva per il nostro futuro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittermail

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

Colacem Sesto Campano
momà

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Fascicolo Sanitario Elettronico »

Fascicolo Sanitario Elettronico

PUBBLICITA’ »

momà
Colacem Sesto Campano

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

seguici »

Facebooktwitteryoutubeinstagram

aziende in molise »

Edilnuova Pozzilli
fabrizio siravo assicurazioni
Esco Fiat Lux Scarabeo
Agrifer Pozzilli
Bar il Centrale Venafro
error: