CRONACA – Controlli a circoli privati e bar, identificati alcuni pregiudicati

volante polizia
mama caffè bar venafro
Smaltimenti Sud
stampa digitale pubblicità black&barry venafro
vaccino salva vita

CAMPOBASSO – Giro di vite della Polizia di Stato di Campobasso sui circoli privati ed esercizi pubblici.

Durante le due ultime settimane, infatti, gli agenti della Questura di via Tiberio hanno effettuato diversi, simultanei controlli ai circoli e ad alcuni bar del Capoluogo, estesi anche a quelli dei Comuni viciniori.

Diciannove i bar controllati.

Per quanto riguarda i circoli privati sono state riscontrate alcune irregolarità a carattere amministrativo che hanno reso necessaria la presentazione di documentazione aggiuntiva da parte dei gestori; per gli altri si è verificata la sostanziale correttezza della gestione.

Nei controlli , invece, ai bar, seppur non siano state riscontrate irregolarità amministrative, si è potuta tuttavia constatare la presenza all’interno di 2 di essi di un certo numero di persone con pregiudizi di polizia.

Alle operazioni hanno partecipato agenti appartenenti alla Polizia Amministrativa, alla Squadra Mobile e alle Volanti della Questura, nonché del reparto Prevenzione Crimine di Potenza, giunto appositamente in città.

Attenta anche l’attività di prevenzione sul fronte del contrasto all’immigrazione clandestina. Nel corso della settimana due stranieri di origine magrebina sono stati accompagnati ai Centri di Identificazione ed Espulsione.

Il primo è un detenuto che all’atto della scarcerazione, in base agli accordi con la casa circondariale, il personale dell’Ufficio Immigrazione ha prelevato e accompagnato direttamente al CIE di Ponte Galeria (Roma); il secondo invece è stato rintracciato privo di documenti nella periferia cittadina ed anch’esso accompagnato presso il CIE di Ponte Galeria per dare luogo al rimpatrio.

Analogamente l’Ufficio Digos della Questura ha sottoposto a controllo due giovani stranieri di nazionalità albanese nel centro città e, avendoli trovati sprovvisti di documenti inerenti alla regolarità del  soggiorno, li ha sottoposti a contravvenzione ai sensi della normativa sull’immigrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebooktwittergoogle_plusmail

Pubblicità »

maison Du Cafè Venafro Natale
Follie Italia Isernia
colacem

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

PUBBLICITA’

Pubblicità »

Follie Italia Isernia
colacem
maison Du Cafè Venafro Natale

resta aggiornato »

WhatsApp Molise Network

LAVORA CON NOI »

aziende in molise »

fabrizio siravo assicurazioni
esco fiat lux
error: